Kobe Bryant, Lebron show con dedica al Mamba

Pubblicato il autore: Mario Nuvoletto Segui


Il 26 gennaio è diventata ormai la giornata della memoria per la scomparsa di Kobe Bryant, morto in un incidente in elicottero mentre si recava insieme alla figlia Gianna alla Mamba Academy. Con loro sono decedute altre otto persone, tra cui il pilota. Una morte che ha scosso l’intero mondo dello sport, con milioni di fan che hanno voluto ricordare Kobe Bryant e la figlia Gianna. A un anno da quel tragico incidente, a Reggio Emilia, dove ha mosso i suoi primi passi da cestista, è stata intitolata una piazza in sua memoria. Una piccola folla di tifosi si è riunita per questa celebrazione del campione NBA e della figlia tredicenne, con l’ex patron della Pallacanestro Reggiana Stefano Landi che ha voluto spendere delle parole per Kobe Bryant: “Kobe è stato un grande, è stato un numero uno. È motivo di orgoglio e di grande soddisfazione poter regalare un pezzo della nostra città a un grandissimo campione dello sport“.

LeBron James brilla nella giornata NBA dedicata a Kobe Bryant

Proprio nella giornata in cui si celebrava il ricordo di Kobe Bryant, è andata in scena nella nottata italiana la regular season , con la stella di LeBron James, classe 1984 dell’Ohio, che non ha fatto altro che continuare a brillare. Una prova mostruosa quella fatta dal cestita statunitense, fenomeno dei Lakers, battendo di misura la sua ex squadra, i Cleveland Cavaliers. Alla fine sono 46 punti, di cui 21 nell’ultimo quarto, una collezione fatta di triple dal logo, di monumentali stoppate, di schiacciate e tiri impossibili. Uno spettacolo che ha regalato ai Lakers il 115-108 sui Cavs che vale la 10ª vittoria esterna su 10 gare stagionali: monumentale, come la serata di King James, dedicata all’amico scomparso Kobe Bryant, più che mai vivo nella memoria di tutti i fan di questo incredibile sport.

  •   
  •  
  •  
  •