NBA: giovane promessa muore a 19 anni

Pubblicato il autore: Martina Musu

Terrence Clarke, giovane promessa dell’NBA, è morto a soli 19 anni in un incidente stradale

Terrence Clarke, 19enne e guardia tiratrice dell’Università del Kentucky stava per partecipare al draft NBA 2021 quando, giovedì, per motivi ancora ignoti, il giovane è morto in un incidente stradale nei pressi di Los Angeles.
Secondo quanto affermato dalla polizia americana, intorno alle due del pomeriggio la giovane promessa dell’NBA, alla guida della sua Hyudai Genesis, non si è fermata ad un semaforo rosso, scontrandosi con un’altra macchina e andando a sbattere contro il muro. Clarke guidava ad alta velocità e al momento dell’impatto non indossava la cintura di sicurezza. Trasferito al Northridge Hospital di Los Angeles, dopo poche ore è stato dichiarato morto. Il giovane, che in questa stagione aveva giocato solo otto partite con l’Università aveva annunciato di volersi unire al draft. Pochi giorni fa, Clarke aveva firmato un contratto con l’agenzia Klutch Sports che ha sotto la sua ala campioni del calibro di LeBron James ed Anthony Davis.

Le parole dell’allenatore

John Callipari, allenatore del Kentucky in un comunicato ha commentato così il triste evento: “ sono assolutamente devastato questa sera. Un giovane che tutti amiamo ha perso la vita troppo presto, con tutti i suoi sogni e le sue speranze davanti a sé. Terrence Clarke era un ragazzo magnifico, per la sua personalità, il suo sorriso e la sua gioia. E sentire che lo abbiamo perso è difficile da capire per tutti noi in questo momento”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  NBA, Indiana Pacers: record storico per Tyrese Haliburton