Finale di Conference Playoff Nba, Miami risorge

Pubblicato il autore: Antonio Villani

Finale di Conference Playoff Nba, una Miami da applausi rimanda tutto a gara 7 vincendo in trasferta contro Boston che non ha saputo sfruttare il match point che l’avrebbe mandata insieme a Golden State all’atto conclusivo di questa stagione.
Gli Heat si sono imposti 103-111 trascinati da uno scatenato Butler autore di 47 punti con 9 rimbalzi e 8 assist. Dall’altra parte del parquet la coppia Tatum-Brown ha concluso con 30 e 20 punti, è mancata quella cattiveria sportiva di chiudere definitivamente i giochi mentre per Miami l’approccio mentale e la voglia di non alzare bandiera bianca dopo gara 4 e 5 da dimenticare hanno fatto la differenza. Per Boston la nota positiva i 22 punti di White con 3 rimbalzi e 5 assit.

Finali di Conference Playoff Nba, Miami risorge

Alla vigilia di gara 6 tra Boston e Miami i favori del pronostico pendevano dalla parte di Tatum e compagni sia per il vantaggio di 3-2, sia per il fattore campo a favore, ma anche e soprattutto per le prestazioni che Miami aveva offerto in gara 4 e 5, tutt’altro che esaltanti. Nella notte invece c’è stato il colpo di coda della franchigia della Florida che ora vede le Finals alla portata .
Una Finale di Conference che si deciderà dunque in gara 7, a beneficiarne naturalmente lo spettacolo. Mentre a ovest Golden State ha avuto vita facile con Dallas chiudendo la serie 4-1, a est non sono state sufficienti 6 gare per decretare il vincitore.
Fare pronostici a questo punto è impossibile, comunque vada Golden State non dormirà sogni tranquilli perchè chiunque arrivi alle Finals sarà squadra tosta da battere.

  •   
  •  
  •  
  •