Basket, Olimpia Milano: il punto della situazione sul mercato

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui

L’Olimpia Milano può guardare al futuro con molto ottimismo visto la campagna acquisti svolta fino a questo momento che ha portato ufficialmente nel capoluogo lombardo già tre giocatori più un altro in arrivo nelle prossime settimane. L’obiettivo della società è quello di tornare a vincere il campionato di Serie A e ottenere almeno la qualificazione alle Final Eight di Eurolega che in casa meneghina, mancano ormai da troppo tempo.

Olimpia Milano, il mercato

In ordine cronologico il primo acquisto è stato il play/guardia bolognese Davide Moretti, vecchia conoscenza del campionato italiano dove ha disputato una stagione a Pistoia e due a Treviso; il classe ’98 è stato preso dalla Texas Teach University dove ha trascorso le ultime tre stagioni disputando il campionato NCAA (737 punti in 88 partite). Molto importante anche l’acquisizione dal Barcellona della guarda trentunenne statunitense Malcolm Delaney che ha avuto anche un’esperienza nel campionato Nba con gli Atlanta Haws con i quali ha disputato due stagioni (127 presenza con 729 punti), mentre in questa annata in Eurolega con i blaugrana, ha tenuto una media di 10.2 punti e quasi 5 assist a match).

Il nome principale della campagna acquisti fino ad ora, corrisponde a quello di Kyle Hines, ultime sette stagioni in Russia con il CSKA Mosca. Il centro americano classe ’86 porterà grande esperienza alla sua squadra soprattutto in campo internazionale, visto che ha vinto quattro Euroleghe (due con il CSKA e altrettante con l’Olympiakos) e con la formazione moscovita ha conquistato anche sei campionati nazionali. Insieme ad Arturas Gudaitis e Kaleb Tarczewski formerà un terzetto di lunghi presumibilmente invidiato da tutta Europa.

Il quarto acquisto che verrà nelle prossime settimane è quello dell’ex Dolomiti Energia Trento (2017-18) Shavon Shields: l’ala piccola classe ’94 attualmente agli spagnoli del Baskonia, potrà accasarsi a Milano solamente alla fine della Liga ACB con la sua squadra impegnata nella fase finale a sei, per vincere il campionato 2019-20.

Oltre a questi quattro giocatori, il gm di Milano, Christos Stavropoulos, sta seguendo l’evoluzione in casa Fenerbahce, che attualmente ha problemi economici: l’obiettivo principale è quello di acquistare l’ala azzurra Luigi Datome che dopo una stagione ai Boston Celtics e cinque in Turchia sarebbe ben felice di tornare a giocare in Italia (cinque anni alla Virtus Roma, 2008-13). Alternativa al giocatore veneto è  il greco Ioannis Papapetrou, nelle ultime due stagioni al Panathinaikos e visto che anche il club greco non se la passa bene a livello economico, eventualmente si potrebbe tentare l’affondo vincente.

Infine uno sguardo veloce alle cessioni dove negli scorsi giorni hanno salutato Amedeo Della ValleNemanja Nedovic, Christian Burns, Luis Scola, Keifer Sykes, mentre Drew Crawford preso lo scorso a gennaio solamente per disputare l’Eurolega interessa alla Germani Brescia, come possibile sostituto del partente Awudu Abass (destinazione Virtus Bologna).

  •   
  •  
  •  
  •