Virtus Bologna: il presidente Zanetti annuncia l’acquisto di Abass

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui

Nella conferenza stampa di questa mattina il presidente della Virtus Bologna Massimo Zanetti ha annunciato il nuovo acquisto Awudu Abass, con quest’ultimo che ha rilasciato subito alcune dichiarazioni: “Sono davvero felice ed emozionato di essere qui, questa società sta crescendo sempre di più e quando mi hanno contattato ero molto carico e non ci ho pensato due volte.Con un allenatore come Djordjevic non potevo rifiutare e sono molto contento di questa chiamata. Una rivincita su Milano? No, non sono qui per polemizzare o ricordare il passato. Guardo al futuro, ai miei miglioramenti cercando di diventare più forte per la squadra e aiutarla a raggiungere obiettivi importanti. Eurolega? Sono qui anche per questo. Perché solo ora l’ufficialità? Abbiamo fatto le cose con calma, non ci sono stati dubbi tra di noi. Non è stata una questione economica, per me era una scelta di vita venire a Bologna oltre che tecnica. Ho reputato che questa sia per me una evoluzione per la mia crescita ed è questo che ha inciso“.

Virtus Bologna, Awudu Abass

L’ala piccola classe ’93 nato a Como è molto bravo in difesa soprattutto sulla palla, affidabile nel tiro dalla lunga distanza e soprattutto ha un grande atletismo.
Cresciuto con la Pallacanestro Cantù con la quale ha esordito in Serie A nella stagione 2010-11: è rimasto con la squadra lombarda per ben sei campionati (fino al 2016) e nelle ultime tre stagioni ha fatto parte stabilmente delle rotazioni. Complessivamente ha totalizzato 107 presenze (694 punti)

Nel gennaio 2016 vince la gara delle schiacciate nel tiro da tre punti all’All Star Game disputato al Pala Trento, mentre nell’estate seguente si svincola dal club brianzolo, firmando un contratto con l’Olimpia Milano (71 presenze e 366 punti) dove vince uno scudetto, due Coppe Italia e due Supercoppe italiane. Dopo un biennio con il club meneghino, rimane in Lombardia dove si accasa alla Germani Basket Brescia dove diventa fin da subito una delle colonne portanti della squadra con 13.9 punti di media nella prima stagione e 14.1 nella seconda con statistiche sempre migliori dove è passato dal 49.8% al 51.2% nel tiro da due, dal 26.9% al 38.2% da tre, dal 78.8% all’89.2% nei tiri liberi e dal 13.7 al 14.8 di valutazione.
Con la Nazionale italiana ha esordito a soli 19 anni e ha partecipato sia all’Europeo 2017 che al Mondiale 2019, fino ad ora sono 54 presenze in maglia azzurra.

Nelle scorse settimane nonostante il club bresciano avesse proposto al giocatore un rinnovo di contratto con adeguamento, Abass ha deciso di non accettare perchè voleva andare in un club con maggiori ambizioni.

  •   
  •  
  •  
  •