Basket serie A2 girone verde: terza sconfitta per gli Stings in questo inizio di campionato da incubo

Pubblicato il autore: Francesco Grandi Segui

Terza partita di regular season nel girone verde di serie A2 per gli Stings che ospitavano Treviglio: i virgiliani non riescono ad entrare mai veramente in partita e incappano nella terza sconfitta di fila dopo un match denso di errori e che pone già degli interrogativi imporatanti in casa Mantova.

La partita è subito indirizzata già dal primo quarto dove Treviglio trova il canestro molto facilmente complice anche una difesa Stings molto larga e poco aggressiva: Borra, Nikolic, Frazier e l’ex Sarto fanno quello che vogliono sul parquet della Grana Padano Arena e i soli Weaver e James tengono a galla gli Stings. Il primo quarto si chiude 18-28 per gli ospiti.
Nel secondo periodo la musica non cambia, anche se i virgiliani provano a reagire vengono sempre tenuti a distanza: Weaver , mai così ispirato, tiene in difesa ed anche in attacco da un grande contributo, James prova ad affiancarlo per rimettere in carreggiata gli Stings che arrivano al 36-39 e si rispengono nuovamente. Treviglio spinti da un grande Frazier, quasi immarcabile, allungano pericolosamente e all’intervallo lungo siamo sul 38-50.
Serve una sveglia importante che arriva nel terzo periodo: Stings molto più aggressivi in difesa e Treviglio che non trova i canestri dei primi due quarti. Piano piano i padroni di casa rosicchiano punti, ma la partita resta in mano agli ospiti: un match pieno di errori da parte di entrambi i team, errori grossolani, passaggi e tiri facili che non entrano. In questo caos e confusione, si arriva al 54-57.
Nell’ultimo quarto il match sembra punto a punto anche se permane una gran confusione soprattutto negli schemi di gioco di Mantova. Dopo due triple di Pepe consecutive, per Treviglio sembra fatta, punteggio 59-68 a 3 minuti dal termine, ma il play degli Stings Bonacini prova l’assalto finale: i biancorossi arrivano sul 67-68 a 1’33 dal termine, ma un fallo sul tiro da tre di Sarto ed i relativi liberi trasformati dall’ex Sting, si chiude il match.

Finale 67-73, Treviglio vince un match abbastanza brutto sotto il profilo tecnico e del gioco, Mantova deve rimboccarsi le maniche e risolvere molti problemi visti stasera: pochi punti dalla panchina e squadra un pò corta nelle rotazioni oltre al fatto che alcuni giocatori sembrano fuori forma completamente, vedi Cortese.

Staff Mantova:
Infante, Mirkovski, James, Ferrara, Albertini, Ghersetti, Maspero, Cortese, Bonacini, Flan, Weaver, Ziviani
All. Di Paoloantonio

Treviglio:
D’Almeida, Sarto, Nikolic, Reati, Amboni, Corini, Bogliardi, Manenti, frazier, Pepe, Taddeo, Borra
All. Cagnardo

  •   
  •  
  •  
  •