Basket, Serie A2: Eurobasket Roma-Benacquista Latina 85-73: i romani nel finale fanno loro il derby

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui


Nel match della 18.a giornata del campionato di basket di Serie A2 al PalAvenali l’Eurobasket Roma ha sconfitto la Benecquista Latina per 85-73, vincendo la sua terza partita nelle ultime quattro e confermando il suo ottimo momento di forma.

Eurobasket Roma-Benacquista Latina: cronaca del match

Nel primo quarto Latina partiva subito forte portandosi in vantaggio per 8-16 al quinto minuto con la difesa romana in palese difficoltà contro gli attacchi avversari soprattutto del centro americano Gilbeck, ma nella seconda parte del primo parziale i capitolini prendevano le misure e soprattutto grazie ai punti di Bucarelli riuscivano a rimanere a galla (19-23).
Nei primi minuti del secondo quarto Roma si portava a -2, ma due palle perse malamente causavano altrettanti contropiedi facili, riportando gli ospiti a +6 (25-31). Qui cambiava parzialmente l’inerzia della gara e con due triple consecutive di Bucarelli e Staffieri, i capitolini riuscivano a raggiungere la parità per  la prima volta (31-31), anche se il secondo parziale terminava con i pontini i vantaggio di misura (33-34) con un canestro a tre secondi dal termine di Passera.

Dopo l’intervallo lungo, il secondo tempo si apriva sempre sotto il segno dell’equilibrio con entrambe le squadre pronte a rispondersi colpo su colpo con Bucarelli da un parte e Lewis dall’altra, grandi protagonisti, poi lo stesso Bucarelli al 27’ con una tripla dava il primo vantaggio (51-45) di un certo rilievo all’Eurobasket, che la Benacquista però riusciva quasi del tutto a ricucire grazie ad un 4-0 negli ultimi secondi del quarto, portandosi sotto di due punti (56-54).
Nell’ultimo quarto i romani si portavano subito a + 7 (64-57) con Olasewere in grande spolvero ma con gli ospiti, che nonostante un leggero calo, riuscivano a rimanere attaccati ai loro avversari. Nella seconda parte però l’inerzia cambiava grazie prima una tripla di Fanti, poi un ad un canestro da due del solito Bucarelli e  infine ad un gioco da tre punti di Olasewere che davano il +12 alla formazione di casa (74-62 a tre minuti dalla fine), brava poi ad amministrare il vantaggio fino al termine del match, prevalendo per 85-73.

Leggi anche:  Roma-Atalanta probabili formazioni: Malinovskyi o Pessina dietro il tandem colombiano?

Con questa vittoria l’Eurobasket Roma di coach Damiano Pilot si porta a 18 punti, mentre la Benacquista Latina di coach Franco Gramenzi rimane a 8 punti nei bassifondi della classifica del girone Rosso“. Nel prossimo turno che si disputerà domenica 14 febbraio, i capitolini saranno impegnati in un altro derby laziale, questa volta sul campo della Kienergia Rieti, mentre i pontini ospiteranno al PalaBianchini la Giorgio Tesi Group Pistoia.

Tabellino del match:

EUROBASKET ROMA: Bucarelli 25, Olasewere 17, Fanti 13, Cepic 9, Romeo 7, Gallinat 6, Staffieri 6, Magro 2, Cicchetti. N.e: Ludovici, Bischetti. Coach: Damiano Pilot.

BENACQUISTA LATINA: Lewis 21, Baldasso 13, Mouaha 10, Gilbeck 9, Benetti 7, Raucci 6, Passera 4, Piccone 3. N.e: Hajrovic, Bagni. Coach: Franco Gramenzi.

ARBITRI: Gagliardi di Anagni (FR), William di Scigli (RG), Bonotto di Ravenna.

Leggi anche:  Calciomercato Serie A: i nomi più chiacchierati in ogni ruolo

Eurobasket Roma, le parole di coach Damiano Pilot

VITTORIA CONTRO LATINA: E’ stata una delle nostre peggiori partite e ci sono tanti fattori che hanno comportato questa brutta prestazione tra cui la nostra forma fisica che non è al meglio, con alcuni giocatori che si stanno allenando poco e questo influisce visto che non riusciamo ad allenarci bene,  però questi due punti sono d’oro dove ho avuto un grande apporto dalla panchina e non posso che fare i complimenti ai ragazzi. 
“Durante l’intervallo ho detto ai ragazzi testuali parole: Stiamo facendo la peggior partita dell’anno, subendo il canestro di Passera all’ultimo secondo in faccia a Magro ma ho detto anche di non fare drammi perchè in questo momento può capitare avendo fatto un grande sforzo tra primo e secondo quarto per rimanere attaccati alla partita e che sarebbero stati venti lunghi minuti. Poi abbiamo aggiustato il nostro attacco alla loro zona che poi hanno tolto e sono contento che i ragazzi si dimostrino così disponibili che per me è fondamentale.

OBIETTIVO PLAYOFF: L’ho detto dall’inizio che il nostro campionato sarebbe stato passo dopo passo, l’obiettivo iniziale era quello della salvezza, però per l’età giovane e per l’entusiasmo che prende questo gruppo ogni volta che c’è una vittoria, ad un certo punto della stagione ho detto: guardiamoci negli occhi, ci sono tante partite ravvicinate e che non siamo squadra che deve competere solo per la salvezza. Adesso non so se terzo, quarto o quinto posto, ma ora stiamo puntando ai playoff, i ragazzi ne sono consapevoli e l’energia che viene messa in campo per superare i momenti di difficoltà deriva da questo, perchè sappiamo che ora quello è il nostro obiettivo e dobbiamo vincere partite del genere per raggiungere i playoff.

TRASFERTA RIETI: “Domenica prossima a Rieti sarà una partita molto impegnativa contro una squadra che fa della fisicità il suo punto importante, ci abbiamo giocato già in Supercoppa e all’inizio del campionato; facciamo un pò di fatica ad accoppiarci con loro, però sarà un match molto aperto. Domani loro giocheranno a San Severo e dunque avranno un giorno in meno di riposo rispetto a noi e in questo momento tutte le partite viaggiano su un filo molto sottile che è anche quello della tenuta fisica, quindi dobbiamo vedere come arriveremo a questa partita“.

Leggi anche:  Calciomercato, tutti su Vlahovic: non solo Milan e Roma, arriva anche la Juve

INFORTUNIO GABRIELE BENETTI: “Ci tengo a fare un in bocca al lupo a Gabriele Benetti, sperando che non sia un infortunio grave; mi è dispiaciuto vederlo sofferente vicino alla nostra panchina e gli auguro veramente una pronta guarigione”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,