Albinoleffe-Padova, Pillon ci crede, Facciolo cerca la quadra

Pubblicato il autore: Jacopo Chiodo Segui

fabianoalbinoleffe

Albinoleffe e Padova, protagoniste del Monday night del girone A della LegaPro, a chiudere in concomitanza con CIttadella-Pordenone, la 31° giornata.

Due squadre che hanno bisogno di trovare la vittoria, la Celeste per prepararsi nel migliore dei modi ai playout, cercando di trovare un identità, di recuperare la fiducia e l’entusiasmo perso, fattori che possono risultare determinanti negli spareggi per il mantenimento della categoria, lo ha detto chiaramente Facciolo: “ nelle prossime quattro partite, avremo l’obiettivo di cercare di vincere più gare possibili. Questo ci darebbe la possibilità di avere più fiducia e di cambiare la nostra mentalità. I playout saranno due partite a sè e anche il vantaggio di una delle due nell’avere due risultati su tre a disposizione inciderà poco. Saranno due match anomali che dovremo giocare con la giusta testa e senza paura, non avendo nulla da perdere “. 

Leggi anche:  Serie D, Lavello Taranto 2-3: i rossoblù conquistano la promozione in Serie C

Non ha nulla da perdere nemmeno il Padova di Pillon, il quale non può fare a meno dei tre punti per mantenere vivo il sogno playoff, la corsa va fatta sull’Alessandria, fermata sullo 0-0 dal Mantova, in caso di successo dei biancoscudati la distanza tra i Patavini e i Grigi diverrebbe di sole 5 lunghezze, con all’orizzonte lo scontro diretto dell’ultima giornata che il Padova giocherà tra le mura amiche, quelle dell’Euganeo divenuto un vero e proprio fortino, di fatti solo il Cittadella ha raccolto più punti in casa (32) rispetto a quelli ottenuti dal Padova (30).

In quel di Padova, si respira ottimismo, la possibilità di giocarsi il ritorno in serie B ai playoff non è matematicamente svanita, anche se difficile il Padova ha il dovere di crederci, parola di Giuseppe Pillon: “ obbiamo vincere per portarci intanto a -5 dall’Alessandria e poi vincere con la Giana Erminio sperando in un altro loro passo falso. Può succedere davvero di tutto, perché a fine stagione subentrano numerosi fattori fisici e psicologici, ma dobbiamo vincere e basta perché sennò tutti questi discorsi se li porta via il vento. “

Leggi anche:  Dove vedere Padova-Alessandria, streaming gratis e diretta tv Serie C

L’Albinoleffe arriva a questa sfida con tante incognite e debolezze, la squadra di Facciolo è reduce da due sconfitte consecutive con Pro Piacenza e l’ultima, contro il Renate. Non va a segno da tre gare consecutive e mantiene la seconda peggior difesa del campionato con 48 goal incassati, peggio, solo la Pro Patria con 52. La Celeste però, in casa ha ottenuto 14 dei suoi 19 punti complessivi, all’Atleti Azzurri infatti sono arrivate le uniche quattro vittorie del campionato.

Il Padova, reduce dalla vittoria per 3-1 sulla Pro Patria, è in gran salute, sono cinque le vittorie nelle ultime sette partite, anche se in trasferta non trova i tre punti dalla 25°, quando la squadra di Pillon riuscì ad espugnare il Danilo Martelli vincendo per 1-3, poi una sconfitta, a Pordenone (2-1) ed un pareggio, nell’ultima gara giocata lontana dall’Euganeo, 1-1 a Cuneo.

Leggi anche:  Dove vedere Lavello-Taranto, streaming gratis Serie D e diretta TV in chiaro?

Nella gara di andata fu il Padova ad avere la meglio, strapazzando l’Albinoleffe 3-0 grazie al goal di Neto, a caccia del decimo goal in campionato, per trovare quella doppia cifra che manca dalla stagione 2009/2010 e alla doppietta di Petrilli.

Si giocherà per vincere, lecito allora, aspettarsi spettacolo e divertimento.

La gara sarà visibile in diretta streaming HD su Lega Pro Channel, collegandosi al sito www.sportube.tv, dopo aver effettuato registrazione e accesso.

  •   
  •  
  •  
  •