Cittadella Pordenone 3-1: festa granata, è serie B

Pubblicato il autore: Pierluigi Persano Segui

cittadella
CITTADELLA PORDENONE 3-1

Dopo un anno dalla retrocessione, il Cittadella saluta la Lega Pro e ritorna nella serie cadetta.
Grazie al 3-1 sul Pordenone infatti gli uomini di Venturato conquistano la matematica promozione in Serie B dopo aver condotto un campionato quasi perfetto, dominato sin dall’inizio e conclusosi quasi con il “double” dopo la sconfitta in finale di Coppa Italia di Lega Pro.
Al ‘Tombolato’ arriva un Pordenone pericoloso e intraprendente, per niente destinato a svolgere il ruolo di vittima sacrificale. Anche se al 16′ del primo tempo i neroverdi devono inchinarsi alla magia di Chiaretti che dal vertice destro dell’area di rigore rientra sul sinistro con una finta e lascia partire un sinistro a giro imparabile per Tomei.
Gli ospiti però continuano ad attaccare, e dopo un grande intervento di Tomei sulla punizione di Iori, trovano il pareggio: Berettoni si smarca con un velo di un avversario, riceve il pallone da Mandorlini e serve sul secondo palo Strizzolo che non deve far altro che spingere il pallone in rete.
Il ‘Tombolato’ è gelato, ma al 90′ Lora porta il Cittadella in paradiso con uno splendido destro al volo sul cross di Benedetti che fa esplodere di gioia il popolo granata. E nel recupero arriva la ciliegina sulla torta con Coralli che mette la parola fine con un’azione personale.
Tornare subito in Serie B dopo una retrocessione non è affatto facile, ma questo è un gruppo meraviglioso che ha compiuto qualcosa di straordinario, frutto del grande lavoro di tutti. Un grande merito va soprattutto a Venturato che ha raccolto l’eredità pesante di Foscarini che ha allenato questa squadra per dieci anni”, ha dichiarato a fine gara il presidente del Cittadella Gabrielli.

CITTADELLA PORDENONE 3-1 – IL TABELLINO
CITTADELLA (4-4-2): Alfonso; Salvi, Scaglia, Pascali, Benedetti; Schenetti, Iori, Zaccagni (60′ Paolucci), Chiaretti (78′ Lora); Litteri, Bizzotto (68′ Coralli).
Allenatore: Venturato.

PORDENONE (4-3-1-2): Tomei; Boniotti, Stefani, Ingegneri, Martin; Mandorlini, Pederzoli, Pasa; Filippini (72′ Martignago); Strizzolo, Berrettoni (89′ Buratto).
Allenatore: Tedino.

ARBITRO: Robilotta di Sala Consilina.

ASSISTENTI: Guglielmi – Colizzi.

MARCATORI: 16′ Chiaretti, 67′ Strizzolo (P), 90′ Lora, 93′ Coralli.

AMMONITI: Litteri (C), Pederzoli (P), Mandorlini (P), Berettoni (P).

Risultati 31ª giornata Lega Pro Girone A

Albinoleffe – Padova 2-4
Alessandria – Mantova 0-0
Bassano – Lumezzane 1-0
Cittadella Pordenone 3-1
Cuneo – FeralpiSalò 1-0
Giana Erminio – Cremonese 2-1
Pavia – Reggiana 2-0
Pro Patria – Sudtirol 0-1
Pro Piacenza – Renate 0-0

Classifica Lega Pro Girone A

SquadraPGVNSGFGS
Cittadella763423745735
Pordenone653419875230
Bassano6234171164532
Alessandria 573416994731
Padova5434141284630
Cremonese5334141194033
Reggiana5234131384025
Pavia5134149114836
FeralpiSalò5034148125043
Sudtirol44341014103438
Renate43341110132638
Giana Erminio42341012123336
Lumezzane 4234126163742
Pro Piacenza 3934815113035
Mantova3434713142738
Cuneo343497183141
Albinoleffe203448222357
Pro Patria (-3)73417261561

  •   
  •  
  •  
  •