Quarti Champions League, Wolfsburg Real Madrid 2-0: le voci dei protagonisti

Pubblicato il autore: Andrea Pertile Segui
Wolfsburg Real Madrid streaming gratis 6 aprile 2016
WOLFSBURG – Clamoroso alla Volkswagen Arena! Contro ogni pronostico, nella partita valida per l’andata dei quarti di Champions, il Wolfsburg batte in casa il Real Madrid per 2-0 grazie alle reti di Rodriguez al 18′ su rigore e di Arnold al 25′ (cross sul fondo di Bruno Henrique, il tedesco ribadisce a rete). La squadra di Zidane non è mai andata in partita e proverà il prossimo 12 aprile a ribaltare il risultato davanti al pubblico amico. In caso di qualificazione, per i Lupi di Germania sarebbe la prima storica qualificazione alle semifinali di una Competizione Europea.

Wolfsburg Real Madrid 2-0, le voci dei protagonisti

ZINEDINE ZIDANE, ALLENATORE REAL MADRID: “CI E’ MANCATA L’INTENSITA’ E LA RAPIDITA'” – Il tecnico francese dei Galacticos commenta così la pesante sconfitta subita in casa del Wolfsburg. Intervista realizzata dai colleghi di Premium Sport. “Non c’è da analizzare il punteggio, ma la prestazione: ci è mancata intensità e rapidità in tutte le linee del campo. Però abbiamo ancora il match di ritorno, che per noi rappresenta un’opportunità per ribaltare la situazione. Prima, però, dobbiamo pensare alla sfida di campionato di sabato”.

MARCELO, CENTROCAMPISTA REAL MADRID: “NESSUN DISASTRO, DOBBIAMO GIOCARE ANCORA IL RITORNO” – Il centrocampista del Real Madrid ha commentato così la sconfitta subita alla Volkswagen Arena: “Non vedo questa partita come un disastro, ma come un semplice incontro di calcio. C’è ancora il ritorno da giocare e nel nostro stadio, abbiamo tutte le possibilità per rimontare il risultato. Rispetto al derby contro il Barcellona di sabato scorso era un contesto completamente differente, ma anche oggi abbiamo provato ad imporre il nostro gioco”.

JULIAN DRAXLER, ATTACCANTE WOLFSBURG – Il calciatore dei Lupi di Germania, intervistato dalla piattaforma Sky Sport Deutschland, ha commentato così la straordinaria vittoria della sua squadra ottenuta contro il Real: “Nel primo tempo abbiamo giocato benissimo, ben sapendo che loro avevano uomini in grado di cambiare il match in qualunque momento. Lo spirito combattivo ha fatto la differenza, abbiamo giocato da squadra. Ora siamo sulla buona strada per le semifinali”. Draxler è stato a lungo oggetto del desiderio della Juventus, scelta scartata dallo stesso per poi trasferirsi al Wolfsburg. A precisa domanda su questo argomento, il tedesco conclude: “Guardando dove siamo, penso di aver preso la decisione giusta. Penso solo al Wolfsburg, ma auguro il meglio ai bianconeri”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Probabile formazione Spezia- Juve, le scelte di Allegri