E’ un’Islanda versione MONDIALE: Combatte, suda e morde solo per il popolo.

Pubblicato il autore: Giuseppe Macrì Segui

Oggi si è disputata la prima partita del gruppo D.
Sono scese in campo due squadre molto diverse sia dal punto di vista calcistico che storico, entrambe le squadre hanno obbiettivi diversi, ma nel calcio non si mai… !
La nazionale favorita per la vittoria di oggi è certamente la squadra allenata da Sanpaoli è ben organizzata, e ha giocatori individuali che fanno la differenza, ma qualcosa è andato storto, si sono spinti in attacco, però nel primo hanno concretizzato, ma sono stati lucidi sotto porta con il gran gol del Kun Aguero, sono scesi in campo con la consapevolezza giusta, ovvero con una musica diversa. L’Argentina ha Giocato un calcio solo all’attacco, impegnando più di una volta il portiere Islandese, se l’Islanda è uscita dal campo con un pareggio deve ringraziare anche il loro portiere, perché ha parato il rigore ad un certo Messi.
L’Islanda si è chiusa in difesa, catenaccio all’Italiana, spingersi in attacco per poi sbilanciarsi non era nei loro piani, non sono attrezzati.. è fondamentale il risultato, non importa come giochi, l’importante e che segni un gol più di loro. cit. Nils Liedhom
Onore a una squadra che nella vita oltre a giocare a calcio svolgono anche lavori per sopravvivere, squadra combattente che ha dimostrato ancora una volta come si combatte per la bandiera e per un popolo.. Non sei una piccola nazione, sei un esempio. Una partita a senso unico, ma a sprazzi, l’Islanda ha saputo reagire anche stringendo i denti e chiudendosi in difesa. Che doveva fare contro l’Argentina ? attaccare ?

Foto Getty Images© selezionata da SuperNews

  •   
  •  
  •  
  •