Serie A, ultimi 20 anni: le squadre che hanno perso più volte la prima di campionato e quelle che l'hanno vinta di più: Genoa il peggior inizio, Juventus la migliore

La Serie A 2022-2023 è ormai alle porte, e gli appassionati hanno già iniziato il conto alla rovescia per rivedere in campo la propria squadra del cuore. La prima giornata di campionato si giocherà sabato 13 agosto e centrare la vittoria già dal primo appuntamento stagionale è l'obiettivo di ogni club. Ma quali sono le squadre che hanno perso di più all'esordio alla prima giornata e quelle che invece l'hanno vinta più volte?

SuperNews ha voluto scoprirlo analizzando i risultati delle prime giornate di Serie A degli ultimi 20 anni. I dati raccolti hanno dimostrato che il Genoa, con una percentuale di 53,3% di sconfitte, è il club che più spesso è inciampato nella prima di campionato, mentre la squadra che ha totalizzato più vittorie all'esordio risulta la Juventus con il 73,6% di partite vinte. Ecco la tabella completa con le percentuali di vittorie, sconfitte e pareggi dei club che negli ultimi 20 anni hanno militano più stabilmente in Serie A.

[table id=329 /]

Genoa, Cagliari e Bologna: il trio che inciampa nella prima di campionato

Il primato di questa particolare classifica sui club che non riescono a portare a casa i tre punti alla prima di campionato spetta a Genoa, Cagliari e Bologna. Il Grifone si trova in vetta alla classifica con 5 match vinti, 8 persi e 2 pareggiati, per una percentuale di sconfitte pari al 53,3%. Di queste 8 sconfitte 6 sono arrivate in trasferta: la scorsa stagione il Genoa ha perso per 4 a 0 contro l'Inter, nel 2018-2019 viene battuto per 2 a 1 dal Milan, nel 2015-2016 il Palermo conquista i tre punti grazie al risultato di 1 a 0, mentre nel 2013-2014 sono ancora i nerazzurri a imporsi sui rossoblù vincendo per 2 a 0. Le ultime due sconfitte fuoricasa arrivano contro il Napoli, con il risultato di 6 a 1 nella stagione 2011-2012, e contro il Catania, con il risultato di 1 a 0 nel 2008-2009. Le altre due disfatte, invece, riguardano i match casalinghi disputati contro il club partenopeo (1-2 nel 2014-2015) e contro il Milan (0-3 nel 2007-2008). Al Genoa seguono Cagliari, con 3 vittorie, 9 sconfitte e 5 pareggi e con una percentuale di insuccesso pari al 53%, e Bologna, con 3 trionfi, 8 match persi e 5 partite pareggiate e una percentuale di sconfitte pari al 50%. Se per i sardi 5 delle 9 partite perse sono sfumate in trasferta (contro Empoli, Juventus, Genoa nelle stagioni 2016-2017 e 2012-2013, Siena) e 4 invece in match casalinghi (disputati contro Brescia, Milan, Lazio, Catania), nel caso del Bologna 6 delle 8 sconfitte sono arrivate dagli incontri fuoricasa, precisamente contro Milan (2-0 nel 2020-2021), Lazio (2-1 nel 2015-2016), Napoli (3-0 nel 2013-2014), Chievo (2-0 nel 2012-2013), Cagliari (1-0 nel 2004-2005) e Torino (2-1 nel 2002-2003). La cosa che accomuna i tre i club presi in esame, oltre ai propri colori sociali, è che tutti hanno avuto anni di assenza dalla Serie A: Genoa, Cagliari e Bologna, infatti, non hanno giocato rispettivamente 5, 3 e 4 delle ultime 20 stagioni di Serie A.

Leggi anche:  Milan-Slavia Praga, streaming gratis e diretta TV8? Dove vedere Europa League

[table id=331 /]

Esordio non ti temo: Juventus, Roma e Milan in top 3

Viceversa, dalla nostra analisi, le squadre che più spesso hanno ottenuto i tre punti già nella prima giornata di Serie A risultano Juventus, Roma e Milan. Ad esclusione della stagione 2006-2007, in cui il club bianconero fu retrocesso in Serie B per lo scandalo "Calciopoli", nell'ultimo ventennio del massimo campionato la Juventus ha totalizzato ben 14 vittorie, solo 2 sconfitte e 3 pareggi, registrando così una percentuale di successo pari al 73,6%. I bianconeri non sono riusciti ad ottenere una vittoria soltanto contro l'Udinese, che si impose in trasferta per 1 a 0 nel 2015-2016, e contro il Bari, che nella stagione 2010-2011 riuscì a battere in casa la Vecchia Signora per 1 a 0. Quasi lo stesso rendimento appartiene alla Roma, che rispetto alla Juventus conta una vittoria in meno, lo stesso numero di sconfitte e 2 pareggi in più, registrando così una percentuale di vittorie pari al 65%. Le uniche due prime di campionato perse dai capitolini sono state due trasferte: la prima contro il Verona nel 2020-2021, nel match che terminò 3 a 0 per i padroni di casa, e la seconda contro il Genoa, nel 2009-2010, quando il Grifone vinse per 3 a 2.  Anche il Milan condivide la stessa percentuale di vittorie dei capitolini, il 65%, collezionando nell'ultimo ventennio 13 vittorie, 5 sconfitte e 2 pareggi. Per il club rossonero, 3 delle 5 prime di campionato perse arrivano nelle trasferte contro Udinese (1-0 nella stagione 2019-2020), Fiorentina (2-0 nel 2015-2016) e Verona (2-1 nel 2013-2014), mentre le due partite in casa che non hanno garantito i tre punti al Diavolo sono state quelle contro la Sampdoria terminata 0-1, nella stagione 2012-2013, e quella contro il Bologna, in cui i rossoblù vinsero per 1-2.

Leggi anche:  Calcio, Davide Astori: anniversario a 6 anni dalla scomparsa del calciatore. Il ricordo commosso dei club e dei compagni di squadra

[table id=330 /]