Juventus: le parole di Allegri dopo l’Empoli tra Rabiot, Kean, il Benfica e…

Pubblicato il autore: Andrea Milano

È un Massimiliano Allegri versione soft quello che arriva in conferenza stampa dopo Juventus-Empoli. Forse il più morbido e meno tirato di tutto l’anno finora. Di certo il risultato lo ha aiutato e non poco. La sua Juve vince per 4-0 e già questa è una notizia. Allegri parla della prestazione in campo dei suoi, specie di Rabiot e Kean e guarda con ottimismo ritrovato alla gara di Champions contro il Benfica.

Le parole di Allegri in conferenza stampa

Massimiliano Allegri in conferenza stampa post Juventus-Empoli si esprime così: “Ci stiamo avvicinando molto al concetto di squadra. Adesso somigliamo a una squadra. Eravamo partiti bene, poi abbiamo bucato una settimana che ci costa il ritardo in campionato. I ritmi del secondo tempo sono un buon segnale per la condizione fisica. Kean  ha ritrovato un buon livello, soprattutto mentale. Già col Torino aveva fatto bene. Rabiot è cresciuto tanto, credo abbia ancora tanti margini di miglioramento a livello tecnico. Poi ha un motore diverso dagli altri. Contro il Benfica sarà una partita importante per due motivi: non siamo fuori dalla Champions e non siamo neanche in Europa League. Noi possiamo andare lì e ribaltare il risultato, bisogna essere fiduciosi. Questa partita potrebbe essere il punto di svolta, giochiamo le partite in modo diverso, con più compattezza”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Calciomercato Juventus: con una partenza illustre si può sbloccare l’affare Zaniolo