Europei, rimarrà la denominazione Euro2020

Pubblicato il autore: Gianlorenzo Di Pinto Segui

 

La Uefa ha annunciato attraverso un comunicato che l’europeo rimarrà denominato Euro2020 nonostante lo slittamento del torneo nell’estate del 2021. Probabilmente dietro questa scelta ci sono scelte legate a ragioni di sponsor e marketing. Basti pensare che il videogioco PES ha confermato che nel prossimo aggiornamento, previsto per fine aprile, i contenuti dedicati alla competizione europea per nazioni, saranno regolarmente scaricabili. (Leggi qui la notizia Pes2020: dal 30-04 disponibile il DLC su Euro2020)
Successivamente nel comunicato dell’organo amministrativo e di controllo del calcio europeo vi è espressa anche una considerazione sulla sospensione dei campionati e sull’eventuale ripresa.
Ecco nel dettaglio il contenuto: ” Presto per dire quando il calcio sarà giocato ancora. Come abbiamo fatto sin dall’inizio della pandemia del COVID-19la UEFA continuerà a relazionarsi con l’Organizzazione Mondiale della Sanità e con le autorità locali per guidare la risposta del calcio alla crisi che cambia costantemente. Come mostrato martedì scorso, siamo pronti a scelte difficili, che saranno basate su consigli d’esperti e con la salute dei cittadini al primo posto”.

La ripresa dei campionati è un argomento che sta creando da giorni diversi dibattiti, la ripresa per l’ inizio di maggio, per adesso, rimane la soluzione che i più si auspicano come data possibile per ricominciare. Questa soluzione porterebbe il termine dei campionati  a fine giugno o al massimo alla prima settimana di luglio

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,