Juve, Rabiot Mondiale: “Queste prestazioni mi aiutano per andare altrove”

Pubblicato il autore: Veronica Pecorilli

Juve Rabiot Mondiale

Juve, Adrien Rabiot Mondiale esce con una eccelsa prestazione all’esordio con la maglia della Francia contro l’Australia, un gol a coronare l’assist di Giroud. Scopriamo le parole del centrocampista della Juventus dopo il match, in una intervista a Repubblica: “Queste prestazioni mi aiutano sul mercato, se resterò alla Juve? Non lo so ancora, non è il momento di parlarne“.

Juve, Rabiot Mondiale: dichiarazioni dopo il match

Adrien Rabiot dopo il match contro l’Australia terminato con una vittoria, compie alcune dichiarazioni in una intervista a Repubblica: “Senza dubbio queste prestazioni mi aiutano per andare altrove, ma anche per parlare con la Juve. Ma adesso il mio focus è sul Mondiale“. Il giocatore, al momento, ha un contratto in scadenza con la Juventus a giugno 2023, alla vigilia del via del Mondiale, ammette che è il palcoscenico adatto per mettersi in mostra in vista di un futuro profiquo.

Leggi anche:  Juventus, si dimette l'intero CdA: finita l'era Agnelli! Il motivo e i dettagli

Un periodo d’oro per Rabiot

Un vero e proprio periodo d’oro per il francese Adrien Rabiot, voluto dal ct Allegri pronto a schierarlo regolarmente in campo. Secondo gli ultimi aggiornamenti la mamma del calciatore, Veronique, è pronta a prendersi cura dei suoi interessi, sarebbe pronta a chiedere 10 milioni di euro a stagione per il rinnovo.

Studiare una contromossa

I bianconeri iniziano a studiare le contromosse, con l’obiettivo di non superare i 7 milioni netti percepiti attualmente. Come riportato dal ‘Corriere’ di Torino, il pressing dai club di Premier League è costante, sul centrocampista ci sono Arsenal, Chelsea e Tottenham.

  •   
  •  
  •  
  •