Serie C, Akragas-Catanzaro: le probabili formazioni

Pubblicato il autore: Paola Tolomeo Segui


26^ giornata
Tentare la risalita per non sprofondare nell’abisso. Reduci da pesanti sconfitte, sarà forse questa la partita della svolta. Akragas-Catanzaro  sarà una partita a duri colpi tra squadre che hanno rabbia e voglia di riscatto. Per la squadra ospite è una partita importante non solo per cicatrizzare le ferite subite contro il Lecce e il Sicula Leonzio ma soprattutto per sperare ancora nei play-off. Anche l’Akragas non ha superato la sconfitta contro il Siracusa e in casa questa domenica vuole fare meglio. Durante la partita d’andata il Catanzaro era riuscito a vincere sul proprio terreno di gioco per un risultato di 3-1.Una buona prestazione per i giallorossi che avevano trovato il goal con Letizia su rigore, Riggio e Cunzi mentre l’Akragas tentò di accorciare le distanze con il goal di Sepe.

Leggi anche:  Dove vedere Avellino Catania streaming e diretta Tv Serie C

Il Catanzaro non vuole più commettere errori e dopo una settimana di riassestamento in cui il tecnico Dionigi si è confrontato con la sua squadra, egli stesso annuncia cambiamenti a livello di gioco per cercare di trovare la soluzione migliore sia dal punto di vista tattico che mentale. “L’Akragas non sarà certamente una squadra che può essere sottovalutata ma l’intenzione è di andare lì per vincere.” L’impresa non sarà facile perché la squadra padrona di casa, ultima in classifica con 11 punti, le proverà tutte per non farsi sopraffare. Il vice allenatore dell’Akragas, Leo Criaco preannuncia una sfida impegnativa ma si cercherà di sfruttare il cattivo momento del Catanzaro per guadagnare sul campo i 3 punti che in questa fase sono fondamentali. E’ intervenuto in settimana anche l’attaccante Camara che promette grande impegno e un solo grido di battaglia: “Per battere il Catanzaro dobbiamo aggredirli. Ce la metterò tutta per segnare.” Da una squadra che nella salvezza ci crede ancora, c’è da aspettarsi grinta e buon gioco.

Leggi anche:  Dove vedere Viterbese Foggia Serie C: streaming gratis e diretta TV in chiaro?

Il fischio d’inizio è previsto alle 14:30 presso il “De Simone” di Siracusa e a dirigere la partita sarà il signor Marco Ricci di Firenze coadiuvato dagli assistenti Driss Abou Elkhayr di Conegliano e Veronica Vettorel di Latina. L’ Akragas, che potrà contare su tutta la rosa a disposizione dopo il rientro dalla squalifica del difensore Pisani, scenderà probabilmente in campo con il 3-5-2. Tra i pali Vono mentre il muro della difesa sarà presidiato da Danese, Bramati e Raucci. Per il centrocampo, il mister sceglie Zibert, Sanseverino e Carrotta centrali con Scrugli sulla fascia destra e Pastore su quella di sinistra e la coppia Camara e Dammacco in attacco. Il Catanzaro cambia modulo con il 3-5-2. A difendere la porta di Nordi, sarà il trio composto da Sabato, Di Nunzio e De Giorgi. I centrali saranno Maita con a fianco Onescu e Marin e con i due esterni della fascia Zanini e Sepe (ex giocatore dell’Akragas). Le sorti dell’attacco saranno invece affidate a Letizia e Infantino . Il Catanzaro dovrà infatti fare a meno dell’attaccante Falcone, causa l’infortunio durante la partita contro il Sicula Leonzio.

Leggi anche:  Serie B a 21 squadre dal prossimo anno? Ghirelli si oppone.

AKRAGAS (3-5-2): Vono, Danese, Bramati, Raucci, Zibert, Sanseverino, Carrotta, Scrugli, Pastore, Camara, Dammacco. Allenatore: Criaco

CATANZARO (3-5-2): Nordi, Sabato, Di Nunzio, De Giorgi, Maita, Onescu, Marin, Zanini, Sepe, Letizia, Infantino. Allenatore: Dionigi

  •   
  •  
  •  
  •