Calciomercato: Evra alla Juve, Gilardino emigra in Cina

Pubblicato il autore: Vincenzo Di Vaio Segui

gilardino

Roma – Gli italiani del Guangzhou diventano tre. Alberto Gilardino lascia il campionato italiano e ritrova Marcello Lippi (suo allenatore in Nazionale) ed Alessandro Diamanti, con il quale ha condiviso un’esperienza al Bologna. Ad annunciarlo è proprio l’ex bomber, tra le altre, di Parma, Milan e Genoa tramite un messaggio indirizzato a tutti i suoi estimatori: “Ho firmato con il Ganghzhou e per me inizierà una nuova avventura. – esordisce Gilardino – Volevo ringraziare tutti Voi che in questi anni mi avete dato tanto tantissimo. Avevo avuto l’opportunità di andar via a dicembre in Canada, ma rifiutai perché sognavo l’azzurro. Passato questo sogno mi sono posto l’obiettivo di conoscere una nuova cultura di vita e calcistia e cosi ho fatto e deciso”. In Cina, il calcio è sempre più made in Italy. Il Genoa, ceduto il suo attaccante titolare per una cifra che ssi aggira intorno ai 5 milioni di euro, si è subito cautelato ingaggiando Alessandro Matri: l’ex cagliaritano tenta l’ennesima rinascita, dopo le deludenti esperienze con Milan e Fiorentina, approdando in prestito ai rossoblu. La buona riuscita dell’operazione (il Milan, che detiene il cartellino di Matri, pagherà un terzo dell’ingaggio) potrebbe aprire allo sbarco di Sime Vrsalijko alla corte di Inzaghi.

Colpaccio Juve, è in arrivo Evra

La società bianconera è una delle più attive sul mercato. Dopo le trattative con Iturbe e Morata, ormai in fase di definizione, i Campioni d’Italia hanno chiuso l’accordo con il Manchester United per l’arrivo a Torino di Patrice Evra. Per il terzino della nazionale francese si tratta di un ritorno in Italia: i primi passi nel mondo del professionismo da parte del laterale originario del Senegal si sono mossi nel Marsala, all’epoca in serie C1. Ancora non sono del tutto noti i termini del passaggio tra le due società, anche se si vocifera che Evra percepierà 3,5 milioni a stagione per due anni. Quel che è certo è che il francese sarà nella sede bianconera per l’inizio della prossima settimana.

Calciomercato: Inter fatta per M’Vila, Michu è ormai del Napoli

Sembra ormai questione di ore l’ufficialità di Yann M’Vila all’Inter di Mazzarri. Il centrocampista francese ha già sostenuto le visite mediche, con ottimi risultati, ma il Rubin Kazan proprietario del cartellino ha fatto perdere le sue tracce. Sembra che sia stato proprio M’Vila a pregare i suoi ormai ex dirigenti a chiudere la trattativa. Ieri sembrava tutto risolto, ma c’è ancora qualche piccola frizione in seno al club russo: oggi sembrerebbe il giorno buono per le firme. Il Napoli, per bocca di De Laurentiis, scarica Pandev (probabile il suo passaggio al Paok Salonicco) ed ha in mente di mettere a segno due colpi prima della partenza del ritiro: uno di questi è sicuramente l’arrivo di Miguel Perez Cuesta, in arte Michu, attaccante in forza allo Swansea con il quale ci sarebbe già l’accordo per il prestito con un riscatto fissato a 10 milioni. Gli azzurri continuano a pescare in Premier: il nome caldo è quello di Lucas Leiva del Liverpool, ma ci potrebbe essere un ritorno di fiamma per Sandro del Tottenham.

 

 

 

  •   
  •  
  •  
  •