Inter, in dieci giorni si decide il futuro di Icardi. Nessun contatto invece con Capello

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui
Il futuro di Icardi all’Inter è ancora in bilico mentre non sarà un futuro nerazzurro quello del tecnico Fabio Capello.  Le più diffuse voci di questi giorni relative a due temi caldi che ruotano attorno a questa Inter versione estate 2016 hanno trovato ieri una nuova conformazione che di fatto non tranquillizza i tifosi in merito alla permanenza in nerazzurro dell’attaccante Mauro Icardi ma che, dall’altro lato, sembra rinsaldare la posizione sulla panchina dell’Inter dello scontento Roberto Mancini.

Proprio su questo secondo aspetto l’attenzione dei tifosi dell’Inter in questi giorni è stata rivolta con particolare riguardo. Perchè appare fin troppo palese che non si possa affrontare la programmazione di una nuova stagione senza avere certezza su chi guiderà la squadra. In tal senso i rapporti tra Mancini e la società nelle ultime settimane hanno toccato pericolosi punti bassi che hanno fatto temere addirittura un cambio in corsa sulla panchina dell’Inter.  Tra i nomi fatti per il dopo Mancini vi era anche quello di Fabio Capello il cui arrivo in nerazzurro aveva provocato diversi malumori tra i tifosi nerazzurri. Ieri è arrivata, però, la secca smentita da parte del figlio dell’ex allenatore del Milan, Filippo Capello,  che ha chiarito a Sportitalia la posizione del padre in merito alle voci che lo vorrebbero come sostituto di Roberto Mancini sulla panchina dell’Inter.

Le parole di Filippo Capello.
” Mio padre all’Inter ? Assolutamente no, non ci sono stati contatti. Almeno un mese fa un intermediario mi ha contattato dicendo che aveva avuto notizia che il gruppo Suning stava pensando a diversi consulenti per l’Europa e mi ha chiesto il permesso di vedere se fossero interessati ad una figura come Fabio Capello come consulente dalla Cina per l’Europa. Parlo dei primi di giugno. Io ho autorizzato questo intermediario e da allora non ho più avuto nessun ritorno”.

“Eliminato” Capello dalla possibile corsa al dopo Mancini per l’Inter rimane adesso da risolvere la grana Mauro Icardi. Dopo qualche giorno di silenzio è tornata a parlare ieri la moglie, nonchè agente, Wanda Nara intervistata in esclusiva da FcInterNews.  L’agente dell’attaccante ha confermato l’ “amore” di Mauro Icardi nei confronti dell’Inter ma ha ancora una volta sostenuto la volontà dello stesso giocatore di vedere il proprio contratto ritoccato verso l’alto. E sulle voci di mercato la Nara ha confermato anche che Napoli e Juventus stanno seguendo l’attaccante dell’Inter.

Le dichiarazioni di Wanda Nara.
“Al momento la nostra intenzione non è quella di rinnovare il contratto (scadenza 2019, ndr). Vorremmo solo rivederlo a livello economico. Siamo al lavoro per adeguare il contratto di Mauro – ha confessato Wanda – ma c’è ancora da aspettare. Tempistiche? Non ci vorrà molto per arrivare al punto, credo che entro 7-10 giorni il quadro sarà più chiaro. Napoli e Juve sono interessate? Sì, le squadre che lo vorrebbero sono quelle che ormai tutti conoscete”.
  •   
  •  
  •  
  •