Mercato Milan, sarà rivoluzione totale? In vendita mezza squadra

Pubblicato il autore: Mario Massimo Perri Segui
Mercato Milan, dopo Lapadula si attendono altri colpi, ma si pensa anche alle cessioni

Mercato Milan, dopo Lapadula si attendono altri colpi, ma si pensa anche alle cessioni

È tempo di cessioni in casa Milan. Oltre al tanto atteso passaggio dell’ottanta per cento della società in mano ai cinesi c’è, infatti, anche il capitolo riguardante la cessione di quei giocatori che non rientrano nei piani del neo allenatore rossonero, Vincenzo Montella. Tra questi, pronti a far le valigie, in caso di offerte concrete, ci sono Bacca, Niang, Luiz Adriano e Diego Lopez. Come già sottolineato, a più riprese, dal presidente Silvio Berlusconi, il Milan punterà sui giovani (e possibilmente italiani) anche in caso di cessione ai cinesi.

Mercato Milan, rifondazione in attacco

Con l’arrivo dell’ultimo capocannoniere di Serie B Lapadula e il rientro dal prestito di Matri è tempo, adesso, di pensare alle cessioni. Prima di definire l’attacco rossonero della prossima stagione dovranno essere ceduti quei giocatori che non rientrano nei piani dell’Aeroplanino. Montella ha fatto sapere all’ad milanista, Adriano Galliani, che Niang e Luiz Adriano sono giocatori su cui il tecnico napoletano preferirebbe non fare affidamento, mentre su un eventuale cessione di Bacca non avrebbe posto alcun veto, a condizione che arrivi un sostituto degno di sostituire il forte centravanti colombiano. Tra i nomi da tenere sott’occhio, nel caso dovessero partire i tre attaccanti, ci sono Pavoletti e Pepito Rossi. Sarebbe proprio quest’ultimo il nome in cima alla lista del tecnico campano. Da verificare, però, le sue condizioni. Tuttavia, dopo i due bruttissimi infortuni alla Fiorentina, il giocatore sembra essersi ritrovato nella sua esperienza spagnola al Levante. Squadra quest’ultima che ha deciso, comunque, di non riscattare l’attaccante italiano, come dimostra la convocazione della Fiorentina per il ritiro pre-campionato. Infine, si attendono sviluppi sulla trattativa per il giovane fantasista croato, Marko Pjaca, che Montella vorrebbe allenare.

Mercato Milan, cessioni anche in difesa e a centrocampo

Importanti movimenti, in uscita, sono previsti anche nel reparto arretrato e a centrocampo. Con De Sciglio rivitalizzato e considerato, adesso, incedibile, Calabria potrebbe essere mandato in prestito per fare esperienza (Cagliari o Sampdoria), mentre, a centrocampo, Bertolacci potrebbe lasciare i rossoneri, ma solo in caso di un’offerta congrua (occorrono almeno 13 milioni). Infatti, la società vorrebbe evitare il rischio di ritrovarsi con una minusvalenza  importante per quanto riguarda il centrocampista romano. Infine, lascerà il Milan, con ogni probabilità, anche Diego Lopez. L’estremo difensore spagnolo, chiuso da Donnarumma, è in cerca di una squadra da diverso tempo. Il problema, però, sta nell’ingaggio. Lopez al Milan guadagna 4 milioni netti all’anno e ha un contratto fino al 2018. Pertanto, trovare un club che sappia accontentare l’ex portiere del Real Madrid è tutt’altro che semplice.

Mercato Milan, ecco gli incedibili

Per tornare ai livelli che gli competono nella stagione alle porte, la dirigenza della società di via Aldo Rossi avrebbe individuato i giocatori su cui puntare in futuro. Oltre al già citato De Sciglio, tra gli incedibili ci sono anche Romagnoli, Bonaventura, Montolivo, Donnarumma, Kucka e, ovviamente, i neo arrivati Vangioni e Lapadula. Giocatori sui quali i rossoneri puntano tanto per potersi rilanciare in Italia e in Europa. Chissà se questo, dopo le ultime tre stagioni da dimenticare, potrà essere l’anno buono…

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: