Allegri, nessun saluto a Pogba. Le parole del tecnico bianconero dopo la vittoria di Londra

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

Tre gol per inaugurare il nuovo stadio del West Ham. Firme vecchie per la Juventus, qualcuna probabilmente pronta anche a lasciare Torino. Nessuna “firma” nuova ma soprattutto nessun timbro da parte del più atteso, Gonzalo Higuain. L’argentino è apparso ancora fuori forma e dovrà lavorare molto per arrivare ad una condizione atletica decente per il via del campionato di serie A.  Nessuna preoccupazione però per il tecnico juventino Massimiliano Allegri  che a fine partita si è detto soddisfatto della sua Juve, uscita vittoriosa per 3-2 nel test di Londra contro il West Ham.

Le parole di Massimiliano Allegri.

“La disponibilità al lavoro di questo gruppo dà già i primi risultati in campo – ha commentato il tecnico bianconero – . E’ stato un buon allenamento, una bella partita giocata bene tecnicamente. A un certo punto abbiamo smesso, ci siamo guardati un po’ troppo allo specchio e abbiamo preso gol. Poi c’è stata un bella reazione, potevamo segnare il terzo gol già alla fine del primo tempo – ha detto ancor Allegri al sito della Juve – Sono soddisfatto perchè i ragazzi stanno lavorando bene anche se ora ci sono due gruppi con due condizioni diverse. Mancano 10 giorni al campionato e bisogna prepararsi al meglio sotto l’aspetto mentale. Anche perchè fino ad ora la cosa che stona è che in quattro partite abbiamo sempre preso gol. Le cose migliori viste oggi? La gestione della palla, la proprietà di palleggio, la sicurezza in fase difensiva. I gol sono arrivati su palle alte, ma sono segnali su cui bisogna lavorare”, ha detto ancora Allegri. Sull’esordio dei nuovi acquisti: “Hanno fatto bene, come tutti. Sono giocatori di spessore internazionale ed è facile metterli in campo per farli giocare. Attaccanti in gol?. E’ un buon segno ma non avevo dubbi, perchè sono quattro gioctori più Pjaca che sono molto forti”.

Leggi anche:  Amichevoli Juventus estate 2021: calendario, date e orari delle partite in programma

L’allenatore della Juventus ha poi parlato anche di Paul Pogba, ormai prossimo al trasferimento allo United.

“Non faccio nessun saluto. Ho finito ora la partita e se Pogba andrà al Manchester, avrò tempo di salutarlo”.

Buon esordio in maglia bianconera per l’ex Barcellona , Dani Alves.

“La vittoria è sempre la benvenuta” – ha detto Dani Alves al sito della Juve commentando il suo esordio con la maglia bianconera – Sono molto contento, stavo aspettando questo momento per poter sentire nuovamente il campo e conoscere i compagni. Stiamo lavorando molto duro in questo periodo ma sono molto felice. Abbiamo giocato abbastanza bene, potevamo segnare qualche gol in più ma faceva molto caldo e il campo era secco e non era facile muovere il pallone”. E ancora: “Siamo una grande squadra, con grandi giocatori e sono contento di far parte di un gruppo super umile e che lavora tanto per raggiungere gli obiettivi. Sto super bene, alla fine quando giochi si nota il lavoro che fai e dobbiamo insistere. Il risultato ora non è importante ma serve per la fiducia per crescere a livello personale e collettivo”.

Leggi anche:  Consigli Fantacalcio 2021/2022, i giocatori da acquistare nelle vostre leghe: ecco chi prendere all'asta iniziale
  •   
  •  
  •  
  •