Gabigol Inter è rottura, l’agente ammette: “Si è rotto il rapporto!”

Pubblicato il autore: Christian Vannozzi Segui

gabigol interRottura forse insanabile quella che riguarda Gabigol Inter, almeno da quello che si capisce dalle parole del procuratore dell’asso brasiliano che spiega, senza girarci troppo attorno, che il suo assistito si è rotto della situazione, e potrebbe quindi presto cambiare aria per vestire un’altra maglia, magari con una squadra che sappia apprezzarlo di più di quanto non sia stata in grado di fare l’Inter, che dopo aver sborsato al Santos la cifra di 29 milioni di euro, ha lasciato il campione olimpico brasiliano praticamente sempre in panchina se non in tribuna, a dispetto dei numerosissimi supporters nerazzurri che lo hanno accolto al suo sbarco in Italia.

All’inizio si accusava De Boer per il suo scarso utilizzo, ma anche con Stefano Pioli la musica non è cambiata, anzi, per alcuni versi e peggiorata, perché se l’olandese ha cercato almeno una volta di lanciarlo l’italiano sembra non vederlo proprio, tanto da percepire che il calciatore brasiliano non rientri nei suoi piani:

Leggi anche:  Euro2020, per ora comanda la Serie A: 19 gol su 55 arrivano da calciatori "italiani"

“Quando ci saranno le situazioni che riterrò opportuno giocherà, quando penserò che sarà migliore dei suoi compagni lo schiererò, se no schiererò altri giocatori”. (Intervista riportata da gazzetta.it).

Si fa sempre più consistente quindi un’ipotesi prestito, quasi sicuramente in Brasile, anche se non sarebbe da scartare l’Italia, che farebbe molto comodo al giovane Gabriel che potrebbe in questo modo ritagliarsi il suo spazio in una realtà magari non maestosa come quella dell’Inter ma più a misura d’uomo, cosa di cui un giovane brasiliano ha sicuramente bisogno.

Gabigol Inter: storia d’amore mai sbocciata

Non si può certamente parlare di una storia d’amore finita quella che riguarda Gabigol Inter, in quanto con la formazione milanese non è mai sbocciato nulla, e questo non certamente per colpa del brasiliano, che ha capacità tecniche sicuramente fuori dal normale ma che in questo calderone nerazzurro di quest’anno non può trovare né spazio né tanto meno risultati. Quello che si evince è che comunque Gabigol, anche se molto deluso, vorrebbe rimanere all’Inter, la squadra che lo ha scelto e con la quale vuole mettersi in mostra in futuro, ma se le condizioni dovessero rimanere quelle odierne dovrà senza dubbio cambiare aria, in modo da non perdersi come è capitato a tanti altri campioni in erba divenuti meteore dopo il passaggio all’Inter.

Leggi anche:  Per l'esterno è lotta a due Inter-Juventus

Per quanto riguarda la pista italiana i nomi più accreditati sono Empoli, Pescara e Bologna, con i rossoblu in pole-position per accaparrarsi il talento brasiliano che farebbe comodo non poco a Donadoni. Fuori dall’Italia si pensa al Las Palmas, formazione delle Canarie che milita nella Liga.

Gabigol Inter: le parole dell’agente Wagner Ribeiro

In virtù delle insistenti voci non ha potuto non pronunciarsi  Wagner Ribeiro, agente del calciatore brasiliano:

“Ancora non so nulla di un’eventuale prestito. Sarò in Italia a gennaio per parlare con l’Inter: ora è complicato. Non gioca, ha giocato 16 minuti in tre mesi, ieri sul 2-0 non ha giocato, la settimana prima perdevano 3-0 e non ha giocato. Hanno pagato 30 milioni di euro per trattarlo così. Si è veramente rotto e ha ragione. Parlerò con l’Inter faccia a faccia a inizio anno. Hanno pagato 30 milioni di euro e ora si comportano così”. (Intervista riportata da gazzetta.it).

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,