Milan, Suso corteggiato dalle big di A

Pubblicato il autore: Lorenzo Aliberti Segui

mercato napoli

Il mercato del Milan è il migliore espresso fino ad adesso dalle squadre italiane.
Sono ufficialmente alla corte di Montella già 3 giocatori: Kessiè, Musacchio e Rodriguez.
Ovviamente qualcuno dovrà lasciare Milano per permettere l’assalto al bomber nel reparto offensivo; quasi sicuro di partire sarà Carlos Bacca, ma adesso anche Suso non è sicuro di restare in rossonero per l’interesse vivo di Roma e Napoli.
Sarebbe una grandissima occasione per l’esterno spagnolo giocare in queste due squadre, poichè avrebbe l’opportunità di disputare la Champions League.
Il Milan è stato categorico sul giocatore, dichiarando che per adesso è intoccabile, considerata la quasi certa partenza di Bacca e l’incertezza sul futuro di Gerard Deoulofeu ; chissà se l’arrivo di un altro esterno, vedi Keità, potrebbe far diventare Suso cedibile.
La società rossonera sembra sicura sul futuro dell’asso spagnolo, anche se l’intesa sul rinnovo del calciatore ancora non è stata raggiunta.
Il giocatore andrà in scadenza nel 2019.
Intesa contrattuale che il Milan cercherà di ottenere al più presto per blindare immediatamente il giocatore e smentire tutte le voci di mercato sul giocatore.

La Roma ha pensato al classe ’93 spagnolo per sostuire Mohamed Salah, che probabilmente lascierà la Capitale destinazione Premier League, precisamente alla corte di Jurgen Kloop a Liverpool.
Il prezzo del cartellino si aggirà intorno ai 20 milioni e Monchi sembrebbe molto interessato a portare avanti questa pista.

Anche il Napoli dI Maurizio Sarri è sulle tracce di Suso; per il tecnico napoletano sarebbe il profilo ideale per aumentare il tasso tecnico della squadra e può sostituire alla perfezione i due esterni attuali: Callejon e Insigne.
Sarà importante un’alternativa di qualità nel reparto avanzato, sopratutto se il Napoli dovesse passare il play off di Champions e quindi avere altri impegni difficili da disputare nella stagione che verrà.
Sarà difficile sia convincere il club, sia convincere lo stesso Suso che compirà i 24 anni a Settembre; infatti, bisognerà valutare se lo spagnolo sia disposto ad accettare il trasferimento in un club nel quale non è sicuro d’indossare una maglia da titolare, considerata la vasta gamma di giocatori nel reparto in considerazione.
Anche il Napoli tenterà l’assalto al Milan mettendo sul piatto un’efferta intorno ai 20 milioni di euro.

Del resto se il suo valore di mercato in un anno è aumenato da 5 milioni ad una cifra intorno ai 20, un motivo ci deve pur essere stato.
Nella stagione appena conclusa, Suso è stato il valore aggiunto del Milan di Montella anche se è stato assente per qualche mese per colpa di vari problemi fisici.
Basta pensare che a Febbraio con Suso in campo il Milan ha perso solamente in due occasione: a Napoli e in casa contro l’Udinese.
Nella stagione appena conclusa ha disputato in totale 37 partite, comprese le presenze in Coppa Italia e Supercoppa, collezionando 7 realizzazioni e ben 11 assist.

Considerata la grande ambizione della nuova proprietà milanese, sembra molto difficile che si farà scappare un talento che si è espresso a ritmi elevatissimi con un organico non eccezionale.
Nel caso di una possibile non intesa nella formalizzazione del rinnovo, Napoli e Roma sono alla porta.

  •   
  •  
  •  
  •