Mercato Milan, il nuovo sponsor tecnico “alleato” per un colpo tutto tedesco

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui


Come annunciato nei giorni scorsi il Milan si appresta a cambiare sponsor tecnico, abbandonando il partner “storico” Adidas che ha vestito i rossoneri dal 1998, legandosi ad un nuovo importante marchio riconosciuto a livello mondiale. Proprio il nuovo sponsor tecnico potrebbe diventare un alleato importante per il mercato Milan per un colpo che potrebbe aprire la campagna acquisti rossonera della prossima stagione.

Mercato Milan, con Puma nuovo sponsor tecnico assalto a Reus?

Nei giorni scorsi la società rossonera ha annunciato di aver raggiunto l’accordo con l’attuale sponsor tecnico, Adidas, per interrompere in anticipo il contratto che avrebbe dovuto scadere nel 2023. Milan e Adidas hanno scelto di intraprendere strade diverse e così dal primo luglio del 2018 i rossoneri avranno un nuovo partner tecnico dopo la sinergia con Adidas durata quasi venti anni. Voci sempre più insistenti danno Puma come grande favorita per prendere il posto dell’Adidas come nuovo sponsor tecnico del Milan, anche se dagli ambienti ufficiale del club rossonero non è arrivata ancora alcuna conferma. La nuova possibile collaborazione commerciale tra Milan e Puma potrebbe portare ad importanti risvolti di mercato per la società rossonera che potrebbe fiondarsi sul mercato tedesco per portare a Milano uno dei volti più importanti proprio dell’azienda tedesca dal punto di vista commerciale.

Leggi anche:  Inter-Sarr, arriva dal Chelsea il rinforzo per la difesa nerazzurra

Il nome nuovo accostato al mercato Milan per la prossima stagione è quello dell’attaccante del Borussia Dortmund, Marco Reus  Il giocatore tedesco, attualmente fermo a causa di un grave infortunio al ginocchio, ha recentemente dichiarato di non essere intenzionato a rinnovare il proprio contratto con la formazione giallonera che scadrà nel 2019: “Non so ancora dove giocherò, non rinnoverò con il Borussia Dortmund. Ci sono quattro o cinque club internazionali dove mi piacerebbe giocare. Il 31 maggio 2019 avrò 30 anni e il contratto che firmerò sarà l’ultimo grande contratto che potrò ottenere e quindi l’ultima occasione per provare qualcosa di diverso.Al momento sono molto contento qui e non penso a cosa accadrà dopo il 2019, ma naturalmente arriverà il momento dove mi dovrò sedere, riflettere e decidere cosa è meglio per me”.

Queste le dichiarazioni di Reus che hanno lasciato di stucco i tifosi del Borussia Dortmund, squadra nella quale il talento tedesco gioca dal 2012.  L’attaccante la prossima estate potrebbe essere quindi uno dei pezzi pregiati del mercato in considerazione dell’avvicinarsi alla scadenza del suo contratto: se il Dortmund decidesse di non vendere Reus la prossima estate il giocatore sarebbe libero di accordarsi con qualunque club a partire dal gennaio 2019 andando via, quindi, a parametro zero. Un’eventualità questa che la società giallonera vorrebbe evitare che accada ma per farlo dovrà lasciare partire il giocatore la prossima estate e già su Reus si sono portati gli occhi dei più importanti club europei. A dare la caccia al tedesco potrebbero essere le inglesi Chelsea, City e United ma tra loro potrebbe spuntare anche il Milan. 

Il mercato del Milan della prossima stagione molto dipenderà dall’esito del campionato e dalla qualificazione alla prossima Champions League da parte della formazione di Montella: in caso di conquista del quarto posto il Milan potrebbe “scatenarsi” sul mercato e puntare proprio su Reus, grazie anche alla spinta che potrebbe arrivare dalla Puma che già vanta un forte legame proprio con il giocatore tedesco.

  •   
  •  
  •  
  •