Roma, stai attenta! Il Manchester City su Pellegrini

Pubblicato il autore: matteo lanzi Segui


Lorenzo Pellegrini
e la Roma, un sodalizio riformatosi in Estate che potrebbe, però, volgere presto nuovamente a termine. Il Manchester City di Guardiola avrebbe, infatti, messo gli occhi sul giovane centrocampista, romano e romanista fin da piccolo, e sarebbe pronto a presentarsi presto (forse già a Gennaio) a Trigoria per trattarne l’acquisizione, cercando di portarlo immediatamente Oltremanica. In Inghilterra non sono passate inosservate le giocate e le prestazioni del talentino cresciuto nel settore giovanile giallorosso, e per Lorenzo potrebbe arrivare presto il momento di fare il grande salto…

 

Per Pellegrini il sogno di diventare una bandiera della Roma è vivo da sempre. Non l’ha mai nascosto, per lui sarebbe impossibile farlo: cresciuto col mito di Totti (col quale ha giocato un anno nella stagione 2014-2015, quella dell’esordio in A), adesso è costantemente monitorato nella crescita, oltre che dall’ex capitano, anche da Daniele De Rossi. Entrambi centrocampisti (anche se Lorenzo è una mezz’ala dotata di grande corsa e tecnica mentre Daniele è un mediano di rottura e impostazione), l’attuale capitano giallorosso è sempre attento ai miglioramenti e all’evoluzione del classe 1996, e ne ha lodato più volte la volontà e lo spirito di sacrificio messi negli allenamenti. Quella di quest’anno è una grande occasione per Lorenzo: tornato a casa dopo due anni in prestito al Sassuolo, conditi da 47 presenze e 9 gol, grazie a Di Francesco ha ora la possibilità di fare bene vestendo la maglia per cui ha sempre tifato.
.

Leggi anche:  Dove vedere West Bromwich Albion Manchester City, diretta tv e live streaming Premier League

Eusebio Di Francesco è diventato una sorta di secondo padre per Pellegrini. In questi due anni, l’ex allenatore del Sassuolo ha contribuito tanto alla crescita del centrocampista, che arrivò in neroverde con appena una presenza in Serie A, tra l’altro da subentrato. Di Francesco, non per caso ex centrocampista, ha insegnato a Pellegrini come muoversi in campo, i tempi degli inserimenti e come arrivare con più pericolosità in zona tiro. Con lui Lorenzo è migliorato tanto, trovando anche una certa affinità con la rete (primo gol in Serie A il 6 Dicembre 2015 contro la Sampdoria allora allenata da Montella, suo allenatore ai tempi dei Giovanissimi) e diventando un giocatore quasi totale, come dimostra la prestazione offerta Domenica scorsa contro il Milan allenato da Montella, che in Estate aveva cercato, senza neanche nascondersi troppo, di portarlo a Milanello.

Leggi anche:  Dove vedere West Bromwich Albion Manchester City, diretta tv e live streaming Premier League

Mercato Roma, il City alla finestra per Pellegrini

Pellegrini è un giocatore già maturo nonostante i suoi 21 anni: è già nel giro della Nazionale di Ventura (con la quale ha esordito l’11 Giugno di quest’anno) ed è tra i papabili per andare al Mondiale, nel caso l’Italia si qualificasse. Tutto ciò non è passato inosservato all’Estero, sopratutto agli occhi di Pep Guardiola. Il tecnico del Manchester City è rimasto affascinato dal gioiellino giallorosso, tanto da mandare degli emissari a visionarlo durante Roma-Verona dello scorso 16 Settembre. In quell’occasione Lorenzo offrì una prestazione di altissimo spessore, che sicuramente avrà impressionato i dirigenti del City. L’operazione sarebbe facilitata dalla clausola rescissoria di 25 milioni inserita nel contratto del centrocampista rinnovato l’estate scorsa: una cifra non certo impossibile per le casse dei citizens, e che potrebbe aprire nuovi scenari nel futuro del centrocampista giallorosso.

  •   
  •  
  •  
  •