Milan, la cessione di Bonucci smentita dal club: “Illazoni irricevibili, notizie basate sul nulla”

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino Segui


Il periodo non esaltante del Milan ha portato insoddisfazione in alcuni dei giocatori rossoneri. Non solo, sono diversi giorni che circolano voci insistenti anche su una possibile cessione di Bonucci.

Il difensore ha scelto il Milan dopo una lunga carriera alla Juventus scandita da continue vittorie. Tuttavia, in seguito al cambio di allenatore (da Montella a Gattuso), ai risultati deludenti e alle difficoltà legate al raggiungimento degli obiettivi prefissati, numerose indiscrezioni di stampa danno per certo l’abbandono della squadra da parte del difensore. Addirittura sembra che abbia chiesto lui stesso la sua cessione già a gennaio 2018. Tante le possibili destinazioni “scelte” dai nostri quotidiani che hanno accostato Bonucci soprattutto al Barcellona e al Manchester City con Guardiola che stravede per l’ex juventino.

“Tutte illazioni” stando al Milan che ha smentito le notizie tramite un comunicato pubblicato sul sito ufficiale della società: “Ma che bella la riscoperta di Bonucci! Improvvisamente si passa dagli sfottò sugli equilibri alla minaccia di un abbandono improvviso del Milan e all’interesse di grandi club. La realtà è che Leo ha già smentito informalmente. Perché Leonardo Bonucci crede totalmente nel progetto Milan e questo dimostra che le storie prenatalizie sono assolutamente basate sul nulla. Il capitano rossonero sta lavorando duro come tutti i suoi compagni in ritiro, per riscattarsi con tutto il Milan da una posizione di classifica molto negativa.”

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Coppa Italia, probabili formazioni Inter-Milan: dubbi per Pioli, Conte lancia Eriksen?