Alexis Sanchez regalo per Guardiola: il Manchester City brucia tutti, anche la Juventus

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui


Sanchez al Manchester City, ora o a luglio
. Ormai siamo ai dettagli, Alexis Sanchez sarà un giocatore del Manchester City di Pep Guardiola. L’accordo tra le parti è totale, resta da stabilire se il cileno cambierà squadra in questa sessione di mercato o a luglio. Un particolare non da poco, perché ci sono diversi milioni in ballo. Come riportato da GianlucaDiMarzio.com, l’attaccante dell’Arsenal ha già raggiunto un accordo con il Manchester City: al calciatore andranno 13 milioni di sterline (quasi 15 milioni di euro) nette all’anno più 30 milioni al momento della firma (con validità a partire dal 1° luglio); se invece l’Arsenal decidesse di far partire adesso il giocare, evitando di perderlo a zero a giugno, le condizioni sarebbero queste: Alexis Sanchez manterrebbe lo stesso stipendio, ma con ‘soli’ 15 milioni al momento della firma e 20 milioni ai Gunners come prezzo del cartellino. Cifre che solo poche squadre possono permettersi.

Forse neanche la Juventus poteva gareggiare nell’asta per Sanchez, che a lungo è stato nelle mire bianconere. Marotta e Paratici avevano pensato a lui per un eventuale dopo Dybala. L’argentino è sempre al centro di tante voci di mercato. Manchester United e Paris Saint Germain stanno cominciando a sondare il terreno per la Joya. Sanchez sarebbe stato un sostituto perfetto dell’ex Palermo. Ma il futuro dell’ex Udinese e Barcellona sarà ancora in Inghilterra. Alla corte di Guardiola, resta da vedere se questo matrimonio sarà celebrato entro il 31 gennaio o a luglio. Ma s’ha assolutamente da fare.

Sanchez, colpo Champions per Guardiola?

Il Manchester City vuole rispondere al Barcellona. Dopo l’acquisto di Coutinho da parte dei blaugrana, ecco che i Citizens spingono per avere Sanchez subito dall’Arsenal. Il neo acquisto del Barcellona non può giocare in Champions Legue, mentre Sanchez sì. Le due squadre hanno mezzo titolo cucito sulle maglie, quindi possono concentrarsi sulla Champions League. Il recente infortunio di Gabriel Jesus potrebbe accelerare di molto l’arrivo di Sanchez all’Etihad Stadium. Il Manchester City ha tanto giocatori d’attacco, ma il solo Aguero come centravanti puro. Sanchez può ricoprire anche questo ruolo, come già fatto sia nel Barcellona che nell’Arsenal.

Real Madrid e Paris Saint Germain si sfideranno in uno stellare ottavo di finale. Una delle due andrà fuori, quindi la corsa alla finale di Kiev perderà una possibile protagonista. Barcellona e Manchester City quindi vogliono presentarsi nelle migliori condizioni alla ripresa della Champions League. Coutinno e, forse, Sanchez potrebbero essere colpi molto importanti nella rincorsa europea. Spagnoli e inglesi sono oggi le squadre più forti d’Europa, insieme al Paris Saint Germain. Due sceicchi e un colosso storico del calcio europeo. La Champions League di questa stagione sembra poter andare in uno di questi posti. A meno che il leone ferito Real Madrid non risorga dalle proprie recenti ceneri. La Juventus e la Roma potranno essere mine vaganti, con i bianconeri che hanno ormai una forte mentalità europea. Chi ha tanti soldi vive come un pascià e sogna le grandi notti europee. E’ così, da sempre.

  •   
  •  
  •  
  •