Calciomercato Inter, Joao Mario andrà in prestito al West Ham

Pubblicato il autore: Gabriele Tufano

 


In queste ore l’Inter è più che mai impegnata sul mercato. A tenere indaffarati i dirigenti nerazzurri non è solamente il fronte entrate, ma anche quello inerente alle uscite. Dopo un tira e molla durato quasi una settimana, siamo giunti al termine della telenovela Joao Mario-West Ham. Il giocatore, infatti, si trasferirà agli Hammers con la formula del prestito oneroso con diritto di riscatto. La cifra di quest’ultimo ancora non si sa, dal momento che le società per ora non hanno trovato un accordo in merito: l’Inter vorrebbe 40 milioni (ma difficilmente il West Ham sarebbe disposto a versare questa somma nelle casse nerazzurre, a giugno); gli Hammers dal canto loro ne propongono 25. Insomma, per ora la questione legata alla cifra del riscatto è stata messa da parte dalle società.

Leggi anche:  Icardi in esubero al PSG: spunta una nuova incredibile pretendente

Da questa operazione, invece, l’Inter otterrà circa 4 milioni, in quanto riceverà dagli inglesi 1,1 milioni per il prestito oneroso (anche su questo fronte le discussioni non sono mancate: i nerazzurri volevano una cifra più alta (1,5/2 milioni), ma poi si sono dovuti accontentare della proposta degli inglesi altrimenti avrebbero corso il rischio di far saltatare la trattativa), e in più si alleggerirà dell’ingaggio del portoghese (totalmente a carico del West Ham).

Un Joao Mario, dunque, che con il suo assenso al trasferimento si è mostrato volenteroso di sfruttare al meglio questi quattro mesi e mezzo al West Ham per rilanciarsi in vista del mondiale che si terrà in Russia quest’estate. Secondo alcuni giornali inglesi il portoghese sarà a Londra già in giornata per sostenere le visite mediche, vedremo. La speranza di tutti è che Joao Mario, durante questa nuova avventura in Inghilterra, possa offrire prestazioni equiparabili a quelle messe in campo durante gli Europei del 2016.

Leggi anche:  Calciomercato Torino, Perr Schuurs già in città: oggi visite e firma

Inter-Joao Mario: investimento sbagliato?

L’inter aveva acquistato Joao Mario dallo Sporting Lisbona nell’estate del 2016 per una cifra vicina ai 45 milioni di euro. Un investimento importante che purtroppo per i nerazzurri non ha portato i suoi frutti. Infatti Il portoghese, dopo una prima stagione senza acuti, conclusa con 33 presenze condite da 3 gol e 8 assist (considerando tutte le competizioni), quest’anno si è reso autore di prestazioni spesso sottotono, si sicuro non all’altezza delle sue reali potenzialità. Finora Joao Mario in campionato ha collezionato 14 presenze di cui solo 5 da titolare e, dopo un inizio di stagione comunque positivo con 4 assist nelle prime 6 partite, si è perso definitivamente a partire dal match contro il Benevento (dopo il quale è stato schierato titolare una sola volta contro il Chievo). E pensare che ad inizio stagione Spalletti disse: “Joao Mario è più forte di Nainggolan nello stretto e nel palleggio”. Lo penserà ancora?

  •   
  •  
  •  
  •