Calciomercato Juventus, Marotta: “Dybala? Resterà in bianconero”

Pubblicato il autore: Gabriele Tufano Segui


Beppe Marotta
Giuseppe Marotta
non ha bisogno di presentazioni. Attualmente è uno dei più importanti e preparati dirigenti in circolazione nel nostro paese, capace di risollevare le sorti di una squadra, la Juventus, che nel 2010 era stata ereditata dal d.g. bianconero dopo annate deludenti, con una situazione economica pessima (170 milioni di fatturato e 90 milioni di debiti). Ebbene, Marotta (con il resto della società naturalmente) è stato in grado in 7 anni di contribuire alla conquista di ben 6 scudetti consecutivi, di ottenere 2 finali di Champions nelle ultime tre stagioni ma, soprattutto, di risanare e quadruplicare il bilancio della Juventus (562 milioni) grazie anche alle tante plusvalenze messe a segno negli anni (su tutte, quella di Paul Pogba è stata formidabile: giocatore preso a parametro zero dallo United e rivenduto a più di 100 milioni allo stesso Manchester Utd).

Ieri sera il d.g. della Juventus è stato ospite del programma di Sky, “Calciomercato l’Originale”, dove tanti sono stati i temi affrontati dal dirigente. Tra questi non poteva mancare il caso Emre Can, da tempo ormai nel mirino dei bianconeri. Sul giocatore, Marotta ha detto : “Di sicuro è un ottimo giocatore e il fatto che a giugno possa a arrivare a costo zero è una grande opportunità per la Juventus. Ma non c’è ancora nulla di fatto, abbiamo allacciato dei contatti che intensificheremo nelle prossime settimane, ma escludo che arrivi già a gennaio. Di sicuro starebbe benissimo nel nostro centrocampo e faremo di tutto per provare a prenderlo. Poi rasserena i tifosi sul caso Marchisio (dato per partente in caso di arrivo di Emre Can): “Claudio? Resta un giocatore importantissimo per noi “. Marotta dunque ha chiuso definitivamente alla possibilità di vedere il centrocampista del Liverpool alla Juventus già a gennaio. I bianconeri quindi, dovranno cercare di anticipare la concorrenza, dal momento che Emre Can si svincolerà a Giugno a parametro zero, e tante sono le società a cui il tedesco di origini turche fa gola. Sempre che si svincoli. Perché giorni fa o stesso Emre Can aveva rilasciato dichiarazioni intriganti circa il suo futuro, smentendo un possibile accordo con la Juventus: “Il mio agente sta pensando a tutto, io sarò qui fino all’estate. Non ho ancora firmato nulla con nessuno, sto parlando con tutti e, certo, anche col Liverpool“.

Poi Marotta, nel corso della serata, ha tenuto a spengere le voci di mercato inerenti Paulo Dybala: “E’ un giocatore fortissimo, su cui noi puntiamo molto. Basta che giochi a un livello normale per parlare di crisi, ma Dybala resterà senza dubbio alla Juventus, anche perché non abbiamo bisogno di vendere nessuno, a meno che non sia lo stesso giocatore a chiederlo”. Infine sul futuro di Buffon dice: La Federcalcio? Bisogna trovare figure importanti per creare un dipartimento “Club Italia” organizzato come i club. E Buffon potrebbe essere il nome giusto per entrare in questo gruppo nel momento in cui deciderà di smettere di giocare”.

  •   
  •  
  •  
  •