Deulofeu atto secondo: stavolta nella Milano nerazzurra?

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
deulofeu

Deulofeu, tutti vogliono l’ex Milan

Deulofeu, tutti vogliono l’ex milanista. Un anno dopo stessa situazione per Gerard Deulofeu. Nella passata stagione di questi tempi il classe ’94 era ai margini nell’Everton e cercava squadra per rilanciarsi. Dodici mesi dopo ci risiamo. Nel frattempo Deulofeu ha vissuto sei mesi ottimi al Milan. Il canterano del Barcellona ha aiutato i rossoneri a riconquistare l’Europa e si è anche ripreso la nazionale spagnola. Tante cose buone che hanno convinto il Barcellona a spendere 12 milioni di euro per riprenderselo dall’Everton. A inizio stagione Deulofeu ha giocato con discreta continuità. Poi però Valverde ha cambiato il Barcellona. I blaugrana stanno giocando con una punta in meno e un centrocampista in più. Con Messi-Suarez davanti e il costosissimo Dembelé in recupero dall’infortunio sembra difficile che Deulofeu possa trovare spazio nel prossimo futuro in blaugrana.

Leggi anche:  Inter-Milan 2-1, scontro Ibrahimovic e Lukaku: ecco le frasi dette

Ecco che quindi diversi club hanno cominciato a bussare alla porta del Barcellona chiedendo del talentuoso Gerard. Tra queste anche squadre italiane come Inter e Napoli. I nerazzurri sembrerebbero quelli più interessati. Spalletti ha bisogno di alternative in attacco. Deulofeu può giocare al posto di Candreva o di Perisic, ma anche insieme a loro come trequartista dietro Icardi. C’è un problema però. Il Barcellona, almeno per ora, non è interessato al prestito gratuito. Chi vuole Deulofeu deve pagarlo, oggi o a giugno. Deulofeu ha bisogno di giocare, il  Barcellona vuole tanti soldi che a gennaio è sempre un problema trovare. Un rompicapo che deve trovare una soluzione entro il prossimo 31 gennaio. 

Deulofeu, Montella vuole il suo pupillo

Tra Inter e Napoli occhio al terzo incomodo. Vincenzo Montella segue con molta attenzione la situazione di Deulofeu. L’ex tecnico del Milan conosce molto bene il talento spagnolo per averlo avuto in rossonero la passata stagione. I rapporti tra Barcellona e Siviglia sono ottimi. Tanti in passato gli affari tra i due club, da Dani Alves a Rakitic fino ad Aleix Vidal. Da non sottovalutare il fatto che Deulofeu ha anche già giocato in Andalusia. A differenza dell’Inter il Siviglia può offrire a Deulofeu anche una ribalta internazionale. La squadra di Montella infatti giocherà gli ottavi di Champions League contro il Manchester United di Mourinho.

Leggi anche:  Tabellone Calciomercato Serie A, acquisti e cessioni: tutti i colpi della sessione invernale 2021

Il Siviglia potrebbe far cassa con qualche cessione e investire poi i soldi su Deulofeu. Come detto il Barcellona è contrario al prestito gratuito e vuole qualcosa di concreto per lasciar partire l’ex Milan. Un vero  e proprio intrigo di mercato intorno a un giocatore che può fare la differenza se messo al posto giusto nella squadra giusta. L’impressione è che se ne verrà a capo verso la fine di questo mercato invernale. Un po’ come accadde l’anno scorso, quando il Milan concluse la trattativa con l’Everton intorno al 20 gennaio. Chissà magari i rossoneri potrebbero avere un ritorno di fiamma per Deulofeu. Lo spagnolo ha sempre parlato benissimo del club milanista e avrebbe tanti vantaggi da un suo ritorno a Milanello. Gattuso certamente sarebbe felice di avere un altro giocatore di talento nella sua rosa, proprio come lo fu Montella un anno fa.

  •   
  •  
  •  
  •