Mercato Inter, colpo Pastore per i nerazzurri ? Si può fare con Joao Mario in uscita

Pubblicato il autore: Emmanuele Sorrentino Segui

Mercato Inter
Mercato Inter: entra nel vivo la trattativa che potrebbe portare all’ombra della Madonnina il centrocampista argentino del Paris Saint-Germain, Javier Pastore. Un obiettivo acclarato da parte dei nerazzurri, che troverebbero nell’ex palermitano un talento che potrebbe riaccendere l’entusiasmo della tifoseria, delusa dagli ultimi deludenti risultati in campionato e con la vetta che si allontana vertiginosamente.
Un acquisto che senza dubbio potrebbe rilanciare le ambizioni stagionali dell’Inter, sempre alla rincorsa per il titolo ma anche per il ritorno in Champions, al fine di ritagliarsi lo spazio che negli ultimi anni è andato svanito. Una trattativa che non sarà facile, specie perché è subordinata ad alcune operazioni in uscita che potrebbero consentire all’Inter di reperire la liquidità necessaria per far fronte all’affare, a causa della scure del Fair Play finanziario imposto dall’UEFA che si abbatte sulla società.
Importanti scenari possono definirsi nei prossimi giorni, in coincidenza con l’apertura della sessione invernale di calciomercato, che vedranno operativi a 360 gradi gli uomini di mercato del club nerazzurro, allo scopo di definire le possibili soluzioni in attesa di un colpo a sorpresa a stretto giro.

Leggi anche:  Torino Pulgar, il centrocampista della Fiorentina piace a tanti club: granata in pole

Mercato Inter, l’affare di Pastore nel dettagli

Pastore rappresenta un giocatore alquanto necessario nello scacchiere del tecnico Luciano Spalletti: la sua imprevedibilità può sicuramente giovare alla manovra dell’allenatore nativo di Certaldo, contribuendo anche nel corso delle sortite offensive per procurare quanti più palloni possibili per l’accorrente Icardi. Decisamente interessante la possibilità di schierarlo come trequartista, così come quella di posizionarlo come esterno o mezzala.
Il Paris Saint-Germain, che lo acquistò per una cifra che si aggira attorno ai 43 milioni di euro nell’estate del 2011, non avrebbe problemi a cedere l’argentino, che in questa stagione con i francesi ha disputato 17 gare tra campionato e coppe, siglando ben quattro reti,  Lo scoglio, come anticipato, è rappresentato dalle imposizioni che provengono dai vertici del calcio europeo, che impongono al mercato dell’Inter determinate condizioni e obblighi che rendono più difficoltoso il prosieguo della trattativa. Un’ancora di salvezza potrebbe diventare la cessione di Joao Mario: il centrocampista portoghese in effetti avrebbe diversi estimatori, primo fra tutti il Manchester United di José Mourinho, che farebbe carte false per averlo alla sua corte, considerato che è stato dallo stesso tecnico richiesto a più riprese. Un’operazione in uscita che potrebbe giovare alle casse del club nerazzurro, determinando a reperire la liquidità necessaria per dare vita alla trattativa con la società francese e garantire finalmente a Spalletti un importante rinforzo per la squadra.

  •   
  •  
  •  
  •