Napoli alla ricerca di terzini nel mercato di gennaio

Pubblicato il autore: Massimo Maglietta Segui


Il Napoli sul mercato di gennaio cerca rinforzi per respingere gli assalti della Juventus e continuare a coltivare il sogno scudetto. Giuntoli sta cercando di accontentare Sarri. La squadra partenopea ha perso durante la sfida di Champions League contro il Manchester City l’algerino Faouzi Ghoulam. Al momento Sarri sta facendo giocare Mario Rui arrivato quest’estate dalla Roma. L’ex Empoli non è male come giocatore, ma Ghoulam è tutt’altra cosa. Non è facile sostituirlo nei meccanismi del Napoli. La sfida di Coppa Italia contro l’Atalanta, ha fatto capire che le riserve partenopee non sono all’altezza dei titolari. Servono giocatori di qualità anche per la panchina. Le partite si possono vincere anche attraverso i cambi.

Al momento si è fatto qualche nome di giocatori in orbita Napoli per questo mercato invernale, ma trattative in corso non ce ne sono. Giuntoli è alla ricerca dell’occasione giusta. Il primo acquisto del Napoli per gennaio dovrebbe essere Inglese del Chievo, visto che Giuntoli vorrebbe anticipare i tempi. Un altro nome che si è fatto in casa Napoli per quanto riguarda l’attacco, è quello di Simone Verdi. L’ex giocatore delle giovanili del Milan è stato accostato alla squadra di Maurizio Sarri, ma al momento non c’è ancora alcuna trattativa con la dirigenza del Bologna.

Leggi anche:  Milan, Mandzukic sfida la sorte e sceglie il 9. Spezzerà l'incantesimo?

Vrsalijko, il terzino giusto per sostituire Ghoulam

Vrsalijko è stato individuato dal Napoli come sostituto ideale di Ghoulam. Il croato sembra essere il profilo giusto visto che in Serie A ha vestito le maglie di Sassuolo e Genoa. Simeone tecnico dell’Atletico Madrid, proprietario del suo cartellino, non sembra intenzionato a lasciar partire Vrsalijko. Sul giocatore c’era anche la Juventus, sempre alla ricerca del sostituto di Lichtsteiner, visto che De Sciglio sembra non convincere a pieno. Ora i bianconeri e i partenopei dovranno rivedere i loro obiettivi.  Terzini destri affidabili e a prezzo di saldo, non si trovano facilmente durante il mercato di gennaio.

Comunque il Napoli deve passare dalle parole ai fatti. La vittoria dello scudetto passa anche dalla panchina. Il problema delle riserve c’è stato fin dall’arrivo di Maurizio Sarri a Napoli.  Il tecnico può dare qualche indicazione, consiglio, ma poi deve essere il direttore sportivo a capire quali sono i giocatori funzionali alla squadra, quelli in grado di farle fare il salto di qualità.  Il mercato è appena iniziato. Vedremo chi arriverà in Serie A durante questa sessione invernale.

Leggi anche:  Novità per la Supercoppa Italiana: verrà utilizzata per la prima volta in Europa. Ecco i dettagli

Intanto il Napoli deve rimanere concentrato sull’obiettivo numero 1 il campionato. Sabato c’è la sfida casalinga contro l’Hellas Verona, una squadra difficile da affrontare visto che ha bisogno di punti in chiave salvezza. Il Napoli fino a fine stagione, non può permettersi passi falsi. La Juventus è a -1 in classifica. Oltre che a fare punti con le piccole e medie squadre sarà fondamentale la sfida di ritorno contro la Juventus all’Allianz Stadium. Ormai Inter, Roma e Lazio possono solo giocarsi gli ultimi due posti per la zona champions. Si era capito che la squadra di Spalletti non avrebbe potuto lottare con Juve e Napoli per la vittoria dello scudetto. Ora se vogliono mantenersi in zona champions fino a fine stagione i nerazzurri devono tornare a vincere visto che Roma e Lazio hanno una partita da recuperare. Vincendo contro Samp e Udinese giallorossi e biancocelesti si avvicinerebbero ancora di più alla squadra di Spalletti.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: