Napoli, tentativo per El Shaarawy ma la Roma non vuole cederlo in Serie A

Pubblicato il autore: Giuseppe Consiglio Segui


Dopo il gran rifiuto di Simone Verdi, il Napoli si rituffa nel mercato alla ricerca del rinforzo nel reparto avanzato da consegnare a Maurizio Sarri in vista della volata scudetto dei prossimi mesi. Giuntoli sta lavorando su più tavoli e ha aperto discorsi concreti con Gerard Deulofeu del Barcellona, che tentenna per via della corte dell’Inter, e Matteo Politano del Sassuolo, che invece sposerebbe al volo la causa azzurra ma che parte indietro nelle gerarchie di mercato partenopee. Nella serata di ieri Il Mattino ha lanciato una nuova possibilità per l’attacco del Napoli: Stephan El Shaarawy. L’italo egiziano della Roma accetterebbe il trasferimento sotto il Vesuvio molto volentieri, pur conscio della spietata concorrenza, e pare che il calciatore sia una richiesta caldeggiata da Sarri, e questo rappresenterebbe un certificato di garanzia per El Shaarawy. Dal canto suo la Roma, che ha un pressante bisogno di monetizzare in questo Gennaio, ritiene la cessione dell’attaccante un’opportunità buona e meno dolorosa rispetto a quelle dei soliti noti Nainggolan e Strootman. Tuttavia il risvolto della medaglia vuole che Monchi abbia valutato una cessione in Italia del calciatore come un evidente vantaggio per una concorrente alle prime posizioni, tant’è vero che avrebbe sondato il terreno all’estero, offrendo il Faraone ad alcuni club inglesi e tedeschi.

  •   
  •  
  •  
  •