Inter, Rafinha ha convinto : ecco la strategia per riscattarlo

Pubblicato il autore: Carlo Pranzoni Segui
REGGIO NELL'EMILIA, ITALY - DECEMBER 23: Sportif Director of FC Internazionale Milano Piero Ausilio looks on prior to the serie A match between US Sassuolo and FC Internazionale at Mapei Stadium - Citta' del Tricolore on December 23, 2017 in Reggio nell'Emilia, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Foto Getty Images© selezionata da SuperNews

Rafinha è sicuramente il colpo di mercato più importante messo a segno dall’Inter nell’ultimo mercato di gennaio. Il brasiliano, arrivato in prestito con diritto di riscatto dal Barcellona, ha già preso in mano il centrocampo della squadra di Luciano Spalletti negli spezzoni di gara disputati contro Spal, Crotone e Bologna, dove è sempre subentrato con il piglio giusto. Secondo la Gazzetta dello Sport, il mister toscano sta valutando l’idea di lanciare il fratello di Thiago Alcantara dal primo minuto nella trasferta di Genova, dove mancheranno probabilmente Perisic e Icardi, a dispetto di una tenuta fisica non ottimale (Rafinha non ha i 90 minuti nelle gambe), mentre i dirigenti nerazzurri stanno già pensando al possibile riscatto.

Il riscatto- Il diritto di riscatto inserito nella trattativa per Rafinha corrisponde a 35 milioni più 3 di bonus. Cifra importante per l’Inter che, però, ha due strategie : la prima è quella legata alle clausole sottoscritte con il club catalano al momento dell’acquisto, che permetterebbero ai milanesi di riscattare il ragazzo la prossima estate ma di mettere il tutto a bilancio l’anno successivo (2018/19); la seconda strategia, secondo Tuttosport, è legata alla cessione di alcuni esuberi. I candidati più probabili all’addio sono tre : Kondogbia (che il Valencia sta pensando di riscattare per 25 milioni di euro), Brozovic (in rotta con l’ambiente e cedibile anche lui per una cifra attorno ai 25 milioni) e Joao Mario (attualmente in prestito al West Ham dove sta mostrando buone cose). Strategie abbastanza complesse, ma che aiuterebbero i nerazzurri nel riscatto di Rafinha, con la speranza di tornare ad ammirare il potenziale fuoriclasse visto in Spagna.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Inter, Conte si sfoga: "Non vi dico cosa buttano sull'Inter"
Tags: