Politano, era il colpo-Scudetto? La rabbia del tifosi del Napoli

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui


Da circa 12 ore, dalla chiusura del calcio mercato di riparazione, si sta parlando quasi soltanto di una squadra. Ossia, il Napoli, la capolista in classifica, che aveva un certo bisogno di rinforzare la sua rosa, per poter competere allo strapotere juventino per lo Scudetto, ed anche per poter andare avanti in Europa League. Invece il Napoli, non si è rinforzato nei reparti più deboli. Ha venduto Maksimovic, che non ha quasi mai giocato e Giaccherini, che è andato in prestito al Chievo Verona. Non ha preso Inglese, che ad agosto era già prenotato, e s’è lasciato scappare Simone Verdi, che ha rifiutato la piazza azzurra, ed anche Matteo Politano, che addirittura piangeva per approdare alle lezioni di mister Sarri. Il Sassuolo, ha saputo resistere ad offerte che quasi sfioravano i 30 milioni (con tutto il rispetto troppi), con prestito di Ounas più bonus aggiunti. Per non parlare di Younes che fugge per motivi familiari. C’è stato anche il pilotaggio e l’ostruzionismo della Juventus? che alla società neroverde ha dato due calciatori della primavera bianconera? Il calcio mercato è più contorto della politica italiana.
Intanto a Napoli, la tifoseria è rabbiosa verso Giuntoli e De Laurentiis, che non hanno rinforzato la squadra. Ma non ricordano che rientrano Ghoulam e Milik.  Ma sorge spontanea una domanda: chi ci dà la sicurezza che con Verdi o Politano, il Napoli vincerebbe il tanto atteso Tricolore? La risposta l’avremo solo a maggio.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: