Calciomercato Juventus, obiettivo Bellerin a giugno. Marchisio giura amore eterno

Pubblicato il autore: Mattia Emili Segui
beppe-marotta-juventus-calciomercato

Foto Getty Images© selezionata da SuperNews

CALCIOMERCATO JUVENTUS, OBIETTIVO BELLERIN- La Juventus è ancora in festa per la vittoria di mercoledì scorso a Wembley contro il Tottenham ed il conseguente approdo ai quarti finale di Champions League, ma per la squadra di Allegri è già ora di riproiettarsi sul campionato. I grandi successi bianconeri non arrivano mai per caso e mentre la stagione entra nel culmine la dirigenza lavora sottotraccia sul calciomercato per migliorare la rosa. Molti i punti interrogativi da qui a fine stagione, con l’impressione che molte cose cambieranno non appena le competizioni calcistiche termineranno.

Calciomercato Juventus, Bellerin per la fascia sinistra: il Barcellona molla la presa

Il reparto che presenta più incognite è certamente la difesa, più precisamente sugli esterni: Alex Sandro è corteggiato da tutti i più grandi club europei, mentre l’esperienza di Lichtsteiner ed Asamoah potrebbe essere giunta dopo tanti anni al capolinea. Con Spinazzola già prenotato per la prossima stagione, la Juventus sta pensando ad un grande colpo a destra. Il sogno è portare a Torino Hèctor Bellerin, 22enne spagnolo dell’Arsenal: il giocatore è cresciuto nella cantera del Barcellona, club in cui sogna di ritornare. Secondo il ‘Mundo Deportivo‘ fonte molto vicina ai blaugrana, il tecnico Valverde non sarebbe però intenzionato a riportare Bellerin in catalogna, visto che in quel ruolo Sergi Roberto e Nèlson Semedo offrono ampie garanzie. I bianconeri hanno dunque via libera per affondare il colpo, anche se la prima richiesta di 50 milioni di euro da parte dell’Arsenal ha spaventato i dirigenti bianconeri.

Leggi anche:  Champions League, Juventus qualificata agli ottavi se... Ecco le combinazioni possibili

Juventus, Marchisio giura amore eterno: “Non indosserò altre maglie in Italia”

Nella magica notte di Wembley che chi invece, come Claudio Marchisio, è rimasto silenziosamente in disparte. Sono state due stagioni difficilissime per il ‘Principino’, che da punto fermo della squadra è diventato ormai una riserva di lusso. Allegri gli preferisce ormai stabilmente Pjanic, Matuidi e Khedira e per il centrocampista sembra arrivato il momento di dire addio a quella maglia che ha sempre amato e onorato. In un’ intervista rilasciata a ‘Vanity Fair‘ Marchisio ha dichiarato ancora una volta la sua fedelà alla ‘Vecchia Signora’: “Sono entrato a far parte della Juventus nel 1993 ed esclusa la breve parentesi di Empoli sono qui da 25 anni. Il futuro? Ho ancora due anni di contratto ma qualsiasi cosa accada in Italia indosserò soltanto questa maglia. Non andrò altrove, piuttosto preferisco smettere“.

  •   
  •  
  •  
  •