Icardi, quale sarà il futuro dell’attaccante dell’Inter ? Ausilio e Wanda Nara al lavoro sul nuovo contratto

Pubblicato il autore: Roberto Scognamiglio Segui

Ha solo 25 anni, ma la sua carriera è già all’apice, visto che ha raggiunto e superato quota 100 gol in serie A. Di chi stiamo parlando ?  Semplice, Mauro Icardi.

L’argentino da cinque anni indossa la maglia dell’Inter e da tre porta in dote anche la pesante fascia di capitano, che  in passato è stata indossata da gente importante, come Facchetti, Bergomi e Zanetti.
Bisogna dire che a parte qualche incomprensione con il tifo caldo della Nord, per la vicenda del libro, e qualche critica per via del suo carattere in campo e fuori, è riuscito a diventare uomo simbolo di tutta la causa neroazzurra, grazie alle sue reti decisive. I tifosi si chiedono quale sarà il suo futuro: Sarà all’Inter, oppure in estate andrà via da Milano? Icardi ha un contratto con i nerazzurri fino al 2021, con un ingaggio che è partito dai 4,5 milioni di parte fissa, per poi arrivare grazie ai bonus a quota 5-5,5, più il 50 % percento dei diritti d’immagine.
Nel contratto però è presente una clausola da 110 milioni solo per l’estero, che è valevole dal 1 al 15 luglio 2018. Quindi qualora un club, tipo il Real Madrid o il Psg, volesse acquistare il bomber di Rosario, dovrà versare nelle casse della società di Suning l’intera clausola.

Leggi anche:  Inter, Lukaku miglior giocatore di febbraio: è il primo nerazzurro a ricevere il premio

Intanto la dirigenza interista è al lavoro per il rinnovo del suo bomber argentino. I punti per trovare un’intesa sono diversi: il primo riguarda una soluzione per la clausola, visto che di questi tempi non è più un problema spendere queste cifre per molti club europei. Il d.s dell’Inter Piero Ausilio è in continuo contatto con Wanda Nara e si sta cercando di capire se è necessario alzare la clausola a 180/200 milioni o eliminarla completamente. L’altro punto è l’ingaggio: l’entourage vorrebbe uno stipendio sui 7,5-8 milioni, che corrisponderebbe al valore della clausola che eventualmente verrebbe inserita nel nuovo contratto, mentre l’Inter arriva a 6-6,5 . In seguito tra le parti ci saranno altri incontri per cercare di arrivare ad una stretta di mano che soddisfi tutti. Ora Icardi non vuole pensare a queste cose, perché è concentrato a trascinare la sua squadra in Champions League.

  •   
  •  
  •  
  •