Inter, è Cyprien il rinforzo per il centrocampo di Spalletti

Pubblicato il autore: Andrea Medda Segui
REGGIO NELL'EMILIA, ITALY - DECEMBER 23: Sportif Director of FC Internazionale Milano Piero Ausilio looks on prior to the serie A match between US Sassuolo and FC Internazionale at Mapei Stadium - Citta' del Tricolore on December 23, 2017 in Reggio nell'Emilia, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Foto Getty Images© selezionata da SuperNews

L’Inter è a lavoro per chiudere al meglio una stagione caratterizzata da alti e bassi. Dopo un avvio sorprendente è arrivata la crisi e il derby con il Milan di domenica dirà quali saranno le probabili sorti dei nerazzurri per il finale di campionato. Ma la società di Corso Vittorio, nonostante le voci, smentite, riguardanti il bilancio e un mercato fatto da colpi a costo zero e prestiti sta già pensando alla prossima annata programmando acquisti mirati per migliorare la rosa che ha messo in luce, specie negli ultimi mesi, delle carenze di organico evidenti.
Il reparto sul quale Ausilio e Sabatini vogliono lavorare è il centrocampo. L’arrivo in prestito di Rafinha dal Barcellona resta un rebus in quanto serviranno oltre 30 milioni per riscattare il giocatore, l’età e le condizioni di Borja Valero non danno le garanzie giuste per un’intera stagione e gli unici centrocampisti rimasti sono Vecino e Gagliardini, quest’ultimo non è mai riuscito a convincere del tutto la dirigenza dell’Inter e Luciano Spalletti. Ecco quindi che gli uomini mercato stanno lavorando per portare a Milano un nuovo giocatore: i nomi circolati nelle ultime settimane sono quelli di Barella del Cagliari, Torreira della Sampdoria e Cristante dell’Atalanta, ma c’è un nuovo giocatore nel mirino dell’Inter. Si tratta di Wylan Cyprien, centrocampista classe ’95 in forza al Nizza, squadra di Balotelli ed ex club di Dalbert.

Leggi anche:  Inter-Real Madrid, Zidane: "Con l'Inter sarà una finale"

Inter, Cyprien obiettivo concreto per la prossima stagione

Il nome nuovo è quello di Wylan Cyprien, centrocampista del Nizza. I rapporti tra l’Inter e il club francese sono buoni come testimoniano le passate trattative di mercato per Dalbert, approdato in nerazzurro. Il classe ’95 ha tutte le carte in regola per diventare un ottimo giocatore. Forza fisica abbinata ad una buona tecnica, visione di gioco e un’età che è assolutamente dalla sua parte. Il suo valore è inferiore a quello degli altri obiettivi nerazzurri e potrebbe essere davvero un affare. Nel 2016 è stato premiato come migliore rivelazione della Ligue 1 del mese di ottobre, quando il Nizza si giocava il titolo con le più forti. Cyprien ha sempre sostenuto di ispirarsi a Kanté, giocatore adesso del Chelsea, e le sue prestazioni hanno dimostrato di meritare il paragone. Andato in rete anche nell’ultimo match del Nizza contro il Lille, Cyprien porterebbe nuova linfa vitale al centrocampo nerazzurro c magari qualche gol che manca dal reparto in mezzo al campo. Nell’Inter infatti questa stagione, fatta eccezione per Vecino e Brozovic, nessun altro centrocampista ha portato segnature rilevanti alla squadra.
Inter-Cyprien, un affare realizzabile. Ausilio e Sabatini sono a lavoro.

  •   
  •  
  •  
  •