Inter, è già partito il dopo-Sabatini: più potere ad Ausilio. Branca torna in società?

Pubblicato il autore: Alessandro Marini Segui
REGGIO NELL'EMILIA, ITALY - DECEMBER 23: Sportif Director of FC Internazionale Milano Piero Ausilio looks on prior to the serie A match between US Sassuolo and FC Internazionale at Mapei Stadium - Citta' del Tricolore on December 23, 2017 in Reggio nell'Emilia, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Foto Getty Images© selezionata da SuperNews

La risoluzione consensuale tra il gruppo Suning e Walter Sabatini, direttore tecnico della sezione sportiva del colosso cinese, ha lasciato sorpresi i tifosi dell’Inter che si aspettavano un progetto a lungo termine con a capo l’ex direttore sportivo di Roma, Lazio e Palermo. Ancora oscure le motivazioni della separazione (anche se alla base potrebbero esserci divergenze sul budget-mercato e la poca autonomia nelle trattative), ma intanto nella Milano nerazzurra impazza già il toto-nome del sostituto di Sabatini. L’idea più plausibile, almeno per ora, sarebbe quella di dare pieni poteri all’attuale direttore sportivo Piero Ausilio, che potrebbe gestire in autonomia il mercato dell’Inter, senza alcun tipo di interferenza. Suning potrebbe adottare questa soluzione fino al termine della stagione, per poi sistemare l’organigramma in vista del prossimo anno. Ma non è da escludere che si possa continuare con il solo Ausilio anche nella prossima stagione.

Leggi anche:  Inter in corsa scudetto con 6 vittorie consecutive: 2-1 a Parma, +6 dal Milan

Inter, l’addio di Sabatini da potere ad Ausilio. Sullo sfondo Massara e…Branca

Come detto sarà Piero Ausilio ad avere pieni poteri nella prossima sessione di mercato, che è già partita alla grande, visti gli ormai certi arrivi di Lautaro Martinez, De Vrij ed Asamoah, e quello molto probabile di Bernard. Resta da capire se Ricky Massara, braccio destro di Walter Sabatini ed anch’esso ex ds della Roma, continuerà a lavorare per il gruppo cinese o se invece deciderà di abbandonare, a pochissimi mesi dal suo approdo a Nanchino. La clamorosa voce, invece, sarebbe quella lanciata da La Gazzetta dello Sport nell’edizione odierna: Massimo Moratti, starebbe spingendo per il ritorno in nerazzurro di Marco Branca, ex direttore sportivo del club meneghino. Difficilmente, però, la dirigenza di Suning avallerà questa proposta. L’idea, ad oggi, è chiara: pieno potere a Piero Ausilio. Che continuerà, con ogni probabilità, a lavorare con Luciano Spalletti: il tecnico nerazzurro sarà confermato sulla panchina nerazzurro, soprattutto in caso di qualificazione alla prossima Champions.

  •   
  •  
  •  
  •