Milan, Mirabelli sulle tracce di Muriel

Pubblicato il autore: Gabriele Tufano Segui


In questo periodo al Milan si corre sia in campo, visti i risultati che la squadra allenata da Gattuso sta ottenendo da dicembre ad oggi , sia fuori, dove ad essere particolarmente attivo è il ds rossonero, Massimiliano Mirabelli. Quest’ultimo da giorni ha a tutti gli effetti iniziato a costruire il Milan del futuro, limitandosi per ora a piazzare una serie di colpi a parametro zero: tra questi troviamo il terzino sinistro della Sampdoria, Ivan Strinic, e il portiere attualmente in forza al Napoli, Pepa Reina. Inoltre sempre più insistenti si fanno le voci che vorrebbero in chiusura un altro affare a costo zero: si tratterebbe del centrocampista sudcoreano in forza allo Swansea, Ki Sung-Yueng.

In queste ore però nell’orbita Milan fluttua un altro nome: quello di Luis Muriel. Vecchia conoscenza del calcio italiano, nonchè vecchio pallino del ds Mirabelli, il colombiano si è trasferito dalla Sampdoria al Siviglia in estate, per una cifra di 20 milioni di euro più il 20% di una sua futura rivendita. L’ambiente andaluso nonostante abbia accolto Muriel con tanto entusiasmo, dopo circa 7 mesi non sembra più convinto del suo potenziale come lo era in passato. Fino ad oggi, infatti, Muriel ha collezionato 37 presenze durante le quali ha realizzato 8 reti e 3 assist. Il Milan dunque, secondo quanto riferito da Don Balon, sarebbe disposto a prendere contatti con il procuratore del giocatore, Alessandro Lucci (il quale ha anche la procura dei vari Bonucci e Suso), solo nel caso, non così remoto visto l’andamento del giocatore e i comportamenti poco professionali intrattenuti dallo stesso, in cui ci fosse la partenza in estate dell’attaccante croato, Nikola Kalinic.

Leggi anche:  Europa League - Milan, Castillejo: "Vogliamo battere il Lille"

Il giocatore rossonero in stagione, finora, ha fatto registrare numeri non certo esaltanti (4 gol e 6 assist in 30 partite) se consideriamo anche l’nvestimento economico compiuto dal Milan per strapparlo alla Fioretina (25 miloni di euro). Dunque, lo scarso rendimento in campo da una parte, i malumori più volte mostrati dall’altra, starebbero portando i rossoneri a pensare di cedere il giocatore nella prossima finestra di mercato sostituendolo magari, chissà, propio con Luis Muriel.

  •   
  •  
  •  
  •