Calciomercato, Juventus-Pogba: Raiola spinge il francese verso Torino. Ecco il piano dei bianconeri

Pubblicato il autore: Mattia Emili Segui

(Photo by Alex Livesey/Getty Images© scelta da SuperNews )

Il calciomercato della Juventus è sempre uno dei temi caldi, visto che ci sono molti nomi sul taccuino di Beppe Marotta e molti sogni per la prossima stagione. Dopo le voci su un possibile ritorno di Alvaro Morata, negli ultimi giorni i rumors dall’Inghilterra parlano insistemente di un Paul Pogba intenzionato ad approdare di nuovo a Torino. Trattativa reale o voci da fantacalcio? Cerchiamo di capire meglio se e come il talento francese può realmente vestire di nuovo la maglia bianconera.

Calciomercato Juve, Pogba di nuovo in bianconero: sogno o realtà?

Tutto parte dalle dichiarazioni di Beppe Marotta rilasciate a Premium Sport prima della partita pareggiato contro il Crotone. Si parlava dei ‘cavalli di ritorno’ e a domanda del giornalista il dg bianconero risponde: “Riprende Pogba e Morata? Non credo nei cavalli di ritorno, ma ci sono delle eccezioni. Sono due bravi ragazzi e hanno lasciato un ottimo ricordo qui. A Manchester e a Madrid hanno raggiunto valutazioni altissime”. Nel calciomercato si sa, nulla è davvero impossibile, ancora meno quando di mezzo c’è uni signore chiamato Mino Raiola.

Leggi anche:  Juventus-Ferencvaros, la moviola del match: ecco tutti gli episodi dubbi

Juventus-Pogba, Raiola spinge il francese verso Torino: ecco il piano

Soltanto due estati fa Paul Pogba passò dalla Juventus al Manchester United per la cifra record di 105 milioni di euro e i ‘Red Devils’ non hanno alcuna intenzione di fare minusvalenze (il francese è a bilancio per 63 milioni dopo due anni). Secondo Tuttosport Mino Raiola starebbe lavorando per un’operazione simile a quella che porterà Douglas Costa definitivamente in bianconero in estate: prestito annuale o biennale. Una trattativa difficile, ma non impossibile. L’ostacolo maggiore, come per il caso Morata, è rappresentato dall’ingaggio di Pogba: allo United guadagna 13 milioni, che diventano 20 con i diritti di immagine, mentre alla Juve il più pagato è Higuain con 7,5 milioni più premi. Soltanto la volontà del giocatore potrebbe fare la differenza, come accaduto ad un altro uomo di Raiola. Nel 2010 infatti Zlatan Ibrahimovic si trasferì dal Barcellona al Milan in prestito con diritto di riscatto fissato a ‘soli’ 24 milioni, mentre la stagione prima i blaugrana lo pagarono ben 70 milioni dall’Inter.

Leggi anche:  Sarri ancora non rescinde con la Juventus: ecco perché

 

 

  •   
  •  
  •  
  •