Lukaku, che sgarbo a Raiola: la procura passa a…Jay-Z

Pubblicato il autore: Giuseppe Consiglio Segui


Mino Raiola,
si sa, è il re dei procuratori. Vanta nella sua scuderia veri e propri cavalli di razza: da Ibrahimovic a Pogba, passando per Verratti, Donnarumma, Balotelli, Bonaventura. Abituato a soffiare ai suoi colleghi i migliori pezzi sul mercato, da oggi l’agente italo olandese perderà un pezzo pregiatissimo della sua collezione: Romelu Lukaku. Il talentuosissimo attaccante del Manchester United ha infatti annunciato di aver affidato la gestione dei suoi interessi ad un’altra agenzia, la Roc Nations Sports, che non fa capo ad un altro procuratore ma addirittura di proprietà del famoso rapper americano Jay-Z. E’ stato lo stesso Lukaku ad annunciare la clamorosa notizia con un post su Instagram, che ha spiazzato tutto il mondo calcistico. Non è infatti desueto che un calciatore cambi procuratore, ma lasciare uno come Raiola è un evento più unico che raro.

Leggi anche:  Lazio Yazici, il turco del Lille che fece tripletta al Milan piace molto a Tare

La Roc Nations Sport è un’agenzia che sostiene diversi personaggi della musica e degli sport americani e che, con l’ingaggio di  Lukaku, punta ad allargare il proprio raggio d’azione anche al calcio. Infatti diversi personaggi dell’NFL e dell’NBA hanno affidato la propria procura alla società di proprietà di Jay-Z, come Danny Green e Kevin Durant, stelle del basket a stelle e strisce. Tra i calciatori invece, prima del belga, alla Roc Nations si è affidato il difensore tedesco del Bayern Monaco, Jerome Boateng.

  •   
  •  
  •  
  •