Mercato Milan, idea Politano dal Sassuolo. Locatelli-Bertolacci come contropartite

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
REGGIO NELL'EMILIA, ITALY - DECEMBER 10: Edoardo Goldaniga of US Sassuolo Calcio (C) celebrates with his team-mates the victory at the end of the Serie A match between US Sassuolo and FC Crotone at Mapei Stadium - Citta' del Tricolore on December 10, 2017 in Reggio nell'Emilia, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

Mercato Milan, Politano per Gattuso? Il match contro il Sassuolo ha confermato che il Milan ha bisogno di forze fresche e alternative di qualità. Soprattutto sugli esterni, dove Suso e Calhanoglu non bastano. Il diesse rossonero Mirabelli sta seguendo già da diversi mesi Domenico Berardi. Ma più del classe ’94 domenica sera è piaciuto molto Matteo Politano. L’ex Pescara stra trascinando il Sassuolo verso la salvezza. Dopo il gol al Napoli il classe ’93 si è ripetuto contro il Milan. Gli azzurri hanno provato a strapparlo ai neroverdi a gennaio. Il presidente De Laurentiis è arrivato a offrire fino a 28 milioni di euro, ma non c’è stato verso. In estate la situazione sarà molto diversa, soprattutto se il Sassuolo dovesse centrare l’agognata salvezza. Politano è un esterno d’attacco molto duttile, che può giocare anche come seconda punta. Un giocatore tecnico e generoso. L’ideale per l’idea di calcio di Gattuso.

Mercato Milan, le contropartite per il Sassuolo. Costa tanto Politano, questo lo si è capito durante la trattativa tra il Napoli e la società del presidente Squinzi. Il Milan però ha diverse carte da giocare per convincere il Sassuolo a cedere il suo gioiello. Manuel Locatelli molto probabilmente lascerà Milanello in prestito la prossima stagione e il Mapei Stadium potrebbe essere lo scenario giusto per rilanciarsi. A giugno tornerà in rossonero anche Bertolacci, reduce dal prestito al Genoa. L’ex Roma cercherà di convincere Gattuso, ma è molto probabile che sia nuovamente ceduto. Giocatori che possono interessare molto al Sassuolo. Sempre che i neroverdi accettino di far partire Politano. Il che non è assolutamente scontato.

Mercato Milan, cercasi alternative di qualità per Gattuso

Mercato Milan, una panchina di qualità per Ringhio. Il merito più grande di Gattuso in questi primi quattro mesi di Milan è stato quello di trovare una squadra titolare. Un undici su cui lavorare per migliorare. Ma nel calcio di oggi è indispensabile avere ricambi di qualità per vincere le partite ed avere continuità. Basti vedere la Juventus. Max Allegri vince spesso le partite con i cambi. Ultimo esempio il match con il Benevento. Quando le acque si sono fatte agitate il tecnico bianconero ha mandato dentro Higuain e Douglas Costa. Risultato: il Pipita ha conquistato un rigore e il brasiliano ha segnato il gol del definitivo 4-2.

Mercato Milan, linfa nuova in estate. Il primo acquisto per la prossima stagione sarà Andrea Conti. Lo sfortunato terzino comporrà il binario destro insieme a Davide Calabria. Sperando che la sfortuna abbia finito di tormentarlo.Il centrocampo ha bisogno di essere rinforzato. Biglia compirà 32 anni e non potrà sostenere il doppio impegno ravvicinato, sempre che il Milan centri le coppe. Così come Kessié-Bonaventura. L’ex atalantino è in riserva, ma Gattuso è costretto a farlo giocare per mancanza di buone alternative. Stesso discorso per gli esterni d’attacco, dove Suso-Calhanglu non possono mai fermarsi. Davanti c’è bisogno di un bomber, vero. Un uomo che produca in gol la mole di gioco. Il Milan ha il decimo attacco della serie A, ma è terzo nella classifica dei tiri in porta. Qualcosa vorrà pure dire.

  •   
  •  
  •  
  •