Bologna, scelto Inzaghi per il dopo Donadoni

Pubblicato il autore: Francesco Scalzo Segui
BOLOGNA, ITALY - OCTOBER 15: Andrea Poli of Bologna FC celebrates after scoring the opening goal during the Serie A match between Bologna FC and Spal at Stadio Renato Dall'Ara on October 15, 2017 in Bologna, Italy. (Photo by Mario Carlini/Iguana Press/Getty Images)

Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

Nelle ultime ore Filippo Inzaghi ha superato la concorrenza, in particolare di Semplici della Spal, per la panchina del Bologna per quanto riguarda la prossima stagione, anche se bisognerà aspettare ancora per l’ufficialità visti gli impegni playoff dell’attuale allenatore del Venezia.
Ma è solo questione di tempo per vedere la firma del contratto che legherà Inzaghi e il Bologna per la stagione 2018/19, in cui gli emiliani cercheranno di ottenere un’altra salvezza tranquilla e di togliersi qualche soddisfazioni, magari facendo degli sgambetti ad alcune big.
In questa stagione il Venezia di Inzaghi si è classificato quinto a quota 67 punti e disputerà il primo turno dei playoff contro il Perugia di Alessandro Nesta; proprio l’ex difensore del Milan potrebbe essere scelto come successore di Inzaghi, in ballottaggio con Stellone del Palermo (impegnato nei playoff, ma che non scenderà subito in campo essendosi classificato quarto con 71 punti).

Per l’ex Milan sarebbe un triplo salto, dopo essere ripartito dalla Serie C con lo stesso Venezia ed aver conquistato la promozione in Serie B, ora sta per arrivare l’occasione per riscattarsi dall’esperienza negativa sulla panchina rossonera del Milan.
Un altro Inzaghi dunque sta per sedersi su una panchina di Serie A; la sfida al fratello Simone, allenatore della Lazio, è lanciata.

  •   
  •  
  •  
  •