Inter, Spalletti vuole Kovacic. Il croato pronto a lasciare il Real Madrid?

Pubblicato il autore: Giancarlo Fusco Segui
during the Serie A match between FC Internazionale and UC Sampdoria at Stadio Giuseppe Meazza on October 24, 2017 in Milan, Italy.

Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

Possibile ritorno di Mateo Kovacic all’Inter titolo da fantascienza? Affatto, la società di Corso Vittorio Emanuele starebbe pensando proprio al possibile ritorno del centrocampista croato in maglia nerazzurra. Se da una parte, infatti, la squadra di Spalletti è alle prese con la conquista di un posto alla prossima edizione della Champions League, dall’altra Piero Ausilio lavora sodo in sede di calciomercato. Diversi sono i nomi presenti sul taccuino del dirigente ma, come riferito dall’edizione odierna del Corriere dello Sport, in cima alla lista dei desideri c’è proprio il centrocampista croato.
A volere Kovacic all’Inter è proprio Luciano Spalletti. L’allenatore di Certaldo è rimasto ammaliato dalla duttilità del ragazzo, ora 24enne ma con un’esperienza di oltre 100 presenze con i merengues. Motivo per il quale ha chiesto alla società di poter trattare con il Real Madrid. Stando a diverse indiscrezioni raccolte sempre dal Corriere dello Sport, Piero Ausilio avrebbe anche già fissato un appuntamento con il Real Madrid per discutere di un eventuale trasferimento del centrocampista a Milano, sponda nerazzurra.

Leggi anche:  Inter, Conte si sfoga: "Non vi dico cosa buttano sull'Inter"

Prima la conquista di un posto in Champions League poi si può portare Kovacic all’Inter

Tutti d’accordo nel dire che l’affare Kovavic all’Inter è tutt’altro che impossibile. C’è, però, da conquistare un biglietto importante ai fini della trattativa. Luciano Spalletti e i suoi devono, infatti, conquistare un posto per la prossima edizione della Champions League. L’ago della bilancia, al momento, sembra pendere a favore dei nerazzurri che grazie alla vittoria contro l’Udinese e il simultaneo pareggio della Lazio contro l’Atalanta, si è portata a due lunghezze proprio dai biancocelesti. Il prossimo turno di campionato vedrà i nerazzurri sfidare un già salvo Sassuolo mentre la squadra allenata da Simone Inzaghi dovrà vedersela contro il Crotone. L’ultima giornata, invece, sarà quella della verità con il big match Lazio-Inter, dove tutto si deciderà. Due turni per sapere il futuro dei nerazzurri sia sul campo sia in sede di calciomercato perché con la Champions League non solo si potrebbe portare Kovavic all’Inter ma sarebbe anche più semplice trattare per altri big.

  •   
  •  
  •  
  •