Mercato Juventus, Perin ad un passo: ecco le contropartite per sbloccare l’affare

Pubblicato il autore: Mattia Emili Segui

Mattia Perin – Foto Getty Images © scelta da SuperNews

Conquistata la quarta Coppa Italia e il settimo Scudetto consecutivo, il mercato della Juventus può davvero entrare nel vivo. Sabato c’è stato l’emozionante addio a Gigi Buffon, portiere e capitano di una vita. Questo comporterà per la società bianconera l’acquisto di un altro estremo difensore, almeno dal punto di vista numerico. Szczesny ha dimostrato in questa stagione di poter essere l’erede di Buffon ed è stato acquistato la scorsa estate proprio in quest’ottica. La Juve, però, non sta cercando un semplice portiere di ‘riserva’, ma un giocatore di livello. La trattativa con Mattia Perin avvalora questa tesi: ecco tutte le novità intorno all’operazione con il Genoa.

Mercato Juventus, Perin ad un passo: lo stato della trattativa

Dunque, l’obiettivo dei bianconeri è quello di avere due portieri di grande qualità, che possano contendersi il ruolo di titolare e di erede di ‘SuperGigi’, o, perchè no, alternarsi nei tanti impegni stagionali. In questi ultimi giorni la Juventus ha rotto qualsiasi indugio ed è determinata ad assicurarsi le prestazioni di Perin. Secondo quanto riportato da Calciomercato.com, è atteso un incontro in questo inizio di settimana, al massimo entro mercoledì, a Milano per chiudere la trattativa con il Genoa. La valutazione di Perin è di circa 20 milioni, ma Marotta vorrebbe abbassare le cifre, offrendo poco più di 10, puntando sul contratto in scadenz del portiere nel 2019. L’operazione, in fase molto avanzata, verrà però sbloccata grazie ad alcune contropartite tecniche che offrirà la ‘Vecchia Signora’ ai liguri.

Leggi anche:  Juventus-Dinamo Kiev, le probabili formazioni: Pirlo punterà sul 3-4-2-1

Calciomercato, Juventus-Perin: le contropartite che sbloccano la trattativa con il Genoa

Il primo colpo del calciomercato della Juventus potrebbe essere dunque Perin, al quale sarebbe stato offerto un contratto di cinque anni. La società torinese, come detto, vorrebbe far scendere il prezzo del 25enne di Latina, offrendo alcuni giocatori di sua proprietà come contropartita tecnica in cambio. Il primo nome è quello di Emil Audero, portiere dell’Under 21 e in prestito al Venezia in questa stagione. In questo modo il Genoa avrebbe un giovane di grande avvenire e non dovrebbe andare a cercare il sostituto di Perin. Altri due calciatori che hanno già vestito la maglia rossoblù, lasciando un ottimo ricordo, sono Stefano Sturaro e Rolando Mandragora. Il Genoa li riaccoglierebbe a braccia aperte. L’ultima opzione, anch’essa molto interessante, è quella di Moise Kean: l’attaccante con la maglia del Verona ha segnato 4 reti.

Leggi anche:  Torreira Torino, Vagnati tenta un nuovo assalto all'uruguagio: l'Atletico Madrid può lasciarlo andare

 

 

 

  •   
  •  
  •  
  •