Pjaca, parla l’agente:”E’ guarito e ha cambiato ruolo. Tornerà più forte di prima alla Juventus”

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
TURIN, ITALY - OCTOBER 25: Federico Bernardeschi of Juventus celebrates after scoring the opening goal during the Serie A match between Juventus and Spal on October 25, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images)

Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images, scelta da SuperNews

Pjaca, sarà lui il primo acquisto della nuova Juventus. Ha rifiutato il Milan per vestire la maglia bianconera, dal prossimo luglio tornerà a farlo. Marko Pjaca è pronto per giocarsi le sue carte a Vinovo. A confermarlo è l’agente del giocatore, Marko Natelilic:“Questi mesi in Germania e ancora di più essere riuscito a superare le difficoltà del grave infortunio ai legamenti hanno fatto maturare Marko. Ci aspettavamo di più (solo 6 partite da titolare, ndr)? Sì, anche perché era stato l’allenatore, Domenico Tedesco, a convincere Marko a scegliere lo Schalke 04”.  Il giocatore, nato come esterno d’attacco, potrebbe tornare in bianconero con un nuovo ruolo: «Tedesco lo usa più da attaccante che da ala? E’ vero. Marko nello Schalke gioca da seconda punta e sono convinto che il il suo ruolo naturale sia quello dell’attaccante di movimento”. Gli anseatici hanno vissuto un’ottima stagione, arrivando secondi in Bundesliga, dietro l’inarrivabile Bayern Monaco. Pjaca spera di far parte dei 23 che andranno al prossimo Mondiale. La Croazia dalla cintola in su ha grandi alternative e la sua stagione non è stata eccezionale. Anche se l’ex Dinamo Zagabria ha sempre fatto parte del gruppo rosso a scacchi che ha conquistato il biglietto per la Russia.

Pjaca dunque sarò il primo nuovo arrivo della Juventus 2018/2019, salvo sorprese.”Lui in futuro si vede alla Juve: si sente bianconero e vuole tornare. Questi sono gli accordi di gennaio, poi nel calcio le cose possono variare anche in fretta”, così Natelilic.  Allegri ha sempre avuto grandi parole di stima per il talento croato. E’ vero che i bianconeri abbondano di esterni, ma in una stagione come questa un Pjaca sano avrebbe fatto molto comodo ad Allegri. L’importante è che l’esterno croato abbia superato il grave infortunio e ritrovato la salute fisica. Poi in estate starà a lui convincere l’ambiente Juventus a puntare nuovamente su di lui. Ancora una volta.

Pjaca torna, Mandzukic va?

Per un Pjaca che torna a Torino ecco che ci potrebbe essere un Mario Mandzukic che può salutare la Juventus. Il gigante croato piace molto al Milan, mentre i bianconeri hanno messo gli occhi su Jack Bonaventura. L’ex atalantino piace molto ad Allegri, per le sue qualità tecnico-tattiche. Tra i due potrebbe anche decollare un clamoroso scambio di mercato. L’asse Milano-Torino potrebbe regalare altre sorprese, come quelle della passata estate. Di questi tempi l’anno scorso nessuno avrebbe scommesso un euro su Leonardo Bonucci al Milan, cosa che poi invece è successa davvero.

Il ritorno di Pjaca cascherebbe a pennello. L’ex Dinamo Zabagria sostituirebbe numericamente Manduzkic, anche se Marko ha caratteristiche completamente diverse rispetto al connazionale. Una Juventus votata sempre più alla ricerca di giocatori di qualità. Va bene il settimo scudetto consecutivo, ma il popolo bianconero ha grande fame di Champions League. Una magnifica ossessione che attanaglia il mondo bianconero da ben 22 anni. Decisamente un periodo troppo lungo senza alzare la coppa europea più prestigiosa.

  •   
  •  
  •  
  •