Calciomercato Juventus: le cessioni per arrivare al top player

Pubblicato il autore: equippe Segui
Ciro Immobile esulta dopo il gol del 1-3 06-01-2018 Ferrara Campionato Italiano Serie A Tim incontro Spal Vs Lazio allo stadio Paolo Mazza di Ferrara. Match day ISpal Vs Lazio at the Paolo Mazza stadium in Ferrara.. @ Marco Rosi / Fotonotizia

Foto Getty Images © scelta da SuperNews

Calciomercato Juventus: le cessioni per arrivare al top player. Arriva per la dirigenza juventina la seconda fase del mercato, quella che riguarda le cessioni. Non parliamo però dei big, anche se qualcuno sarà ceduto, su tutti Daniele Rugani e Gonzalo Higuain, che dovrebbero trasferirsi al Chelsea per una somma vicina ai 100 milioni, con possibilità per l’argentino di scambio alla pari fra Chelsea e Juventus rispettivamente di Morata in Piemonte e Higuain a Londra. Parliamo dalla somma che potrebbe arrivare dai numerosi giovani tesserati con la Juventus: in attesa di sapere se partiranno ufficialmente le squadre B nel campionato di serie C e se una di queste sarà la Juventus B, la società italiana è pronta a cedere tanti giovani che hanno mercato.

Il motivo di tutto ciò è rimpinguare le casse così da poter reinvestire sull’arrivo di un top player. Ma chi sarà ceduto dei giovani della Juventus?

Leggi anche:  Juventus, doppia vittoria ai Golden Foot Awards: premiati Ronaldo e Agnelli

Calciomercato Juventus: ecco le cessioni utili per arrivare al top player

I nomi che si fanno sono molti ma iniziamo dal giocatore meno giovane dei possibili partenti: ovvero Stefano Sturaro, il centrocampista sanremese classe 1993 ex Genoa andrà via dalla Juventus, ma la dirigenza non lo cederà per meno di 20 milioni di euro. L’interesse principale arriva dall’Inghilterra, in particolar modo sono Newcastle e West Ham che vorrebbero acquistare il centrocampista juventino. Altro nome che è praticamente stato ceduto all’Udinese è Rolando Mandragora, il centrocampista classe 1997 che ha giocato lo scorso anno in prestito al Crotone e che di recente ha esordito con Roberto Mancini in nazionale, si trasferirà all’Udinese per una somma di 20 milioni di euro, con diritto di riacquisto da parte della Juventus da esercitare dopo 1 anno a 24 milioni di euro. Altri giocatori che saranno venduti per rimpinguare le casse sono due punte: Alberto Cerri, che ha giocato lo scorso anno a Perugia in Serie B arrivando in doppia cifra che probabilmente si trasferirà per una somma vicina ai 15 milioni di euro al Genoa. L’altro nome è Andrea Favilli, lo scorso anno all’Ascoli e che è stato acquistato dalla Juventus per 7 milioni di euro. Un giocatore richiesto dal Wolverhampton, squadra inglese promossa in Premier League e che per acquistare il giocatore dovrebbe investire una somma di 20 milioni di euro.

Leggi anche:  Tardelli chiarisce: "Maradona alla Juve non sarebbe stato il genio che é diventato"

Calciomercato Juventus, le cessioni dei giovani per poter arrivare a… Milinkovic Savic

Anche Emil Audero, portiere classe 1997 che lo scorso anno ha giocato in prestito al Venezia, sarà ceduto, il giocatore è richiesto dalla Sampdoria che è pronta a investire 10 milioni di euro: la Juve manterrà il diritto di riacquisto perché ritiene Audero il portiere del futuro, anche perché cresciuto nel vivaio. Altra punta che sarà venduta con il diritto di riacquisto è Moises Kean, richiesto dal Leganes, e che potrebbe trasferirsi nella società spagnola per una somma vicina ai 15 milioni di euro. Senza contare la cessione di Andreas Tello, che dovrebbe trasferirsi al Benevento per circa 3-4 milioni di euro. Facendo un conto della possibile somma che potrebbe arrivare da queste cessioni, la Juve potrebbe incassare quasi 100 milioni di euro, utili per acquistare il top player. Chi il maggiore indiziato? L’obiettivo resta Milinkovic Savic e il mondiale sottotono giocato dal serbo potrebbe aiutare la Juventus ad acquistarlo ad una somma inferiore rispetto ai 150 milioni di euro di cui si parlava prima dell’inizio del mondiale e che il Real Madrid sembrava disposto ad investire…

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: