Inter, obiettivo Malcom del Bordeaux. Nerazzurri pronti a una super offerta

Pubblicato il autore: Mimmo Visconte Segui
MILAN, ITALY - NOVEMBER 05: FC Internazionale Milano fans show their support prior to the Serie A match between FC Internazionale and Torino FC at Stadio Giuseppe Meazza on November 5, 2017 in Milan, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images )

Foto Getty Images © scelta da SuperNews

L’Inter è molto attiva sul mercato, e dopo aver già messo a segno tre colpi, è pronta a bruciare la concorrenza sull’esterno offensivo brasiliano Malcom, in forza al Bordeaux. Il direttore sportivo interista Piero Ausilio ha già presentato l’offerta ai “girondini” che si aggira attorno ai 40 milioni di Euro. Lo stesso giocatore, avrebbe dato il suo assenso a trasferirsi in Italia; i francesi però, non mollano e pretendono dieci milioni in più, della somma messa sul piatto dalla “beneamata”.

La società nerazzurra potrebbe incontrare i dirigenti transalpini nei prossimi giorni, per cercare una possibile intesa. Malcom, nella stagione appena conclusa ha segnato dodici gol, e sette assist. Il diretto interessato ha rifiutato parecchi grandi club, come Liverpool, Paris st.Germain e Borussia Dortmund. Mister Luciano Spalletti, aspetta dunque il quarto rinforzo, di questa campagna acquisti estiva, dopo gli arrivi a parametro zero, di Stefan De Vrij, Kwadwo Asamoah, da Lazio Juventus, e il giovane attaccante argentino, Lautaro Martinez

Non è finita qui, perchè i nerazzurri, non potendo riscattare interamente il cartellino di Rafinha del Barcellona, stanno lavorando con i catalani, per il rinnovo del prestito annuale, affinchè il giocatore possa proseguire la sua avventura a Milano per un’altra stagione. Il brasiliano si è rivelato un elemento molto utile alla causa nerazzurra, ed è entrato nel cuore della tifoseria, e gli stessi supporters sarebbero felici di rivederlo all’Inter anche nella prossima stagione, visto che ad oggi non ci sono possibilità economiche di riscattare l’altro “pupillo” Joao Cancelo dal Valencia.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: