Juventus, la Fiorentina vuole Pjaca ma i bianconeri pretendono la recompra

Pubblicato il autore: Mimmo Visconte Segui
TURIN, ITALY - FEBRUARY 17: Marko Pjaca of Juventus in action during the Serie A match between Juventus FC and US Citta di Palermo at Juventus Stadium on February 17, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images)

Marko Pjaca – Foto originale Getty Images© scelta da SuperNews

Non si sono mai amate, essendo rivali storiche da anni, ma adesso Juventus Fiorentina potrebbero essere protagoniste di un affare di mercato non indifferente. 

I viola hanno messo gli occhi sul centrocampista esterno bianconero, il croato Marko Pjaca, in questa stagione in prestito ai tedeschi dello Schalke 04; Stando a Sportmediaset il direttore sportivo della Fiorentina, Pantaleo Corvino, avrebbe presentato un’offerta al club torinese, pari a 25 milioni di euro, sette di prestito oneroso e diciotto nell’annata successiva per il riscatto del cartellino. I sette volte consecutive campioni d’Italia, sono pronti a valutare i dettagli dell’affare e sarebbero intenzionati a cedere il giocatore ai viola, inserendo il diritto di recompra, opzione che il Real Madrid esercitò due anni fa, per riavere Alvaro Morata, che aveva militato per due stagioni in bianconero, con ottimi risultati personali e di squadra.

Leggi anche:  Criscitiello, che attacco a Pirlo: "Juve senza gioco e cattiveria. Squadra piccola contro le neo promosse"

La richiesta della Juventus alla Fiorentina, nasce dal fatto che i bianconeri non vogliono perdere così in fretta un giovane talento nel quale si crede, nonostante i gravi infortuni e il poco spazio in squadra. Da parte sua, Pjaca vuole giocare con continuità per poter dimostrare le sue doti tecniche e ritrovare la condizione fisica migliore. Firenze, può essere la piazza giusta per farlo. Se ne saprà di più dopo il Mondiale ma Pjaca non ha nessuna intenzione di restare a Torino, a fare perennemente panchina.

L’eventuale affare Pjaca non sarebbe di certo il primo che potrebbe concretizzarsi tra Juventus e Fiorentina. Basta pensare a quelli che coinvolsero Roberto Baggio Federico Bernardeschi, che sono approdati a Torino, dopo una sorta di sollevamento popolare da parte del popolo fiorentino. In senso inverso accadde lo stesso nel 1999, con due colonne dei bianconeri come Angelo Di Livio Moreno Torricelli approdati alla Fiorentina di Trapattoni.

  •   
  •  
  •  
  •