Milan, Bacca non vuole tornare idea Falcao

Pubblicato il autore: Mimmo Visconte Segui

In attesa di conoscere se potrà partecipare o meno, alla prossima edizione dell’Europa League, il Milan pensa ugualmente ad una campagna di rafforzamento estiva, più ridotta. Intanto però, c’è un giocatore di sua proprietà, in prestito agli spagnoli del Villareal, che non vuole proprio saperne di tornare a Milano. Si tratta dell’attaccante colombiano, Carlos Bacca, che ha di nuovo fatto sapere di voler restare in Liga, con la maglia del “sottomarino amarillo”. L’ex giocatore del Siviglia, ha ancora due anni di contratto con il club milanese, per liberarlo, il “diavolo” vuole una cifra sui 15 Milioni di euro; Gli iberici chiedono uno sconto sulla cifra pattuita, ma le due società, continuano a trattare. Se la cessione dovesse avvenire, gli uomini mercato rossoneri, avrebbero già in mente il nome del sostituto. E’ Radamel Falcao, connazionale di Bacca, in forza al Monaco ed ex centravanti dell’Atletico Madrid. Il 32enne costa 20 milioni di Euro, ma il problema più grande è l’ingaggio annuo alto; la società di Via Aldo Rossi, cerca una prima punta di nome, con esperienza internazionale, che possa garantire, un certo numero di gol. I buoni rapporti tra l’amministratore delegato milanista Marco Fassone e il suo procuratore, Jorge Mendes, potrebbero rendere accessibile la cifra dell’ingaggio, spalmandolo in più esercizi. Il diretto interessato intanto, sarebbe propenso ad un’avventura in Serie A, e Massimiliano Mirabelli, uomo mercato del Milan, ne ha ammirato le sue qualità in una partita amichevole, giocata dalla Colombia a Bergamo, per prepararsi agli imminenti mondiali, che scatteranno tra dodici giorni in Russia.

  •   
  •  
  •  
  •